Negativi i quattro possibili casi di coronavirus di Haas

Il team Haas rivela che i suoi quattro dipendenti che sono stati testati per il coronavirus hanno dato risultati negativi

di , pubblicato il
Haas

Il team Haas rivela che i suoi quattro dipendenti che sono stati testati per il coronavirus hanno dato risultati negativi. Guenther Steiner può dunque tirare un sospiro di sollievo dopo che il suo team è stato quello che ha messo in quarantena il maggior numero di lavoratori nell’intero paddock. L’allarme è suonato ieri quando l’Europa si è svegliata con le informazioni che due membri di Haas e uno della McLaren si erano isolati dopo aver presentato sintomi simili a quelli del coronavirus. Nelle ultime ore, altri due lavoratori del team di Steiner sono stati aggiunti all’elenco dei possibili infetti.

Il team Haas rivela che i suoi quattro dipendenti che sono stati testati per il coronavirus hanno dato risultati negativi

I risultati erano attesi per oggi e oggi pomeriggio sono finalmente arrivati. Il lavoratore della McLaren si è rivelato positivo, con la scuderia di Woking che ha deciso di ritirarsi dal Gran Premio d’Australia, ma i quattro lavoratori Haas si sono dimostrati negativi, secondo il sito web Race Fans. Le notizie sui suoi dipendenti fanno indubbiamente respirare Guenther Steiner. Il capo di Haas ha confessato ieri la sua paura di perdere troppi impiegati a causa del coronavirus e di non poter correre il fine settimana. Prima di conoscere i risultati, ha espresso la sua grande preoccupazione per le possibili conseguenze che un contagio potrebbe avere per tutto il suo staff.

“In questo momento possiamo affrontare il problema. La cosa più importante per me è che stanno bene, che hanno solo il raffreddore e che possono tornare a lavorare domani”, ha detto oggi da Albert Park. Dovremo vedere come si svolgeranno gli eventi nelle prossime ore, ma se venisse seguito il mandato di Ross Brawn di qualche settimana fa, il GP non si disputerebbe.

Il direttore sportivo della Formula 1 aveva assicurato che se una squadra non avrebbe potuto partecipare alla gara, l’evento non si sarebbe tenuto.

Leggi anche: Formula 1: La McLaren si ritira dal GP d’Australia

Argomenti: