Formula Uno: Sergio Marchionne conferma trattativa per acquisto quote da Liberty Media

Durante il Gran premio della Cina di Formula Uno, il numero uno di Ferrari Sergio Marchionne ammette la trattativa con Liberty Media per l'acquisto di quote

di Andrea Senatore, pubblicato il
Sergio Marchionne CEO di Fiat Chrysler

Dal Paddock del Gran Premio di Formula Uno della Cina, dove Vettel su Ferrari si è dovuto accontentare del secondo posto alle spalle della Mercedes di Lewis Hamilton, arrivano interessanti notizie direttamente dal numero uno della casa automobilistica di Maranello il Presidente e CEO Sergio Marchionne. Il top manager parlando con la stampa ha confermato che già adesso vi è una trattativa con Liberty Media per l’acquisto di quote di Formula Uno. 

 

Insomma l’idea di rendere le stesse scuderie che prendono parte al campionato proprietarie della Formula Uno sembra essere piaciuta a Sergio Marchionne che ovviamente per il momento parla di semplici chiacchere anche se su questa possibilità comunque le parti ci stanno lavorando e in futuro dunque qualche novità importante potrebbe anche essere annunciata.

 

Sergio Marchionne ha pure confermato di aver incontrato i responsabili di Liberty Media, che hanno scelto Ross Brawn che ha una grande esperienza in Formula Uno come loro ambasciatore, cosa molto apprezzata dall’attuale numero uno di Ferrari che ritiene Brown una persona molto competente e dunque anche un valido interlocutore.

 

Ovviamente Ferrari non è l’unica scuderia interessata ad acquistare quote della Formula Uno, nell’ambiente si fanno anche altri nomi a cominciare proprio da Mercedes. vedremo dunque come la situazione si evolverà nel corso dei prossimi mesi.

 

Leggi anche: Formula Uno: Ferrari e Mercedes, ecco cosa sta accadendo in Cina

 

Ferrari Formula Uno

Ferrari acquisterà quote della Formula Uno da Liberty Media prossimamente? Sergio Marchionne ammette trattativa

 

Leggi anche: Alfa Romeo presente insieme ad Audi e Porsche alla riunione di Parigi sul futuro della Formula 1

 

Per il resto Sergio Marchionne oltre alla conferma che una trattativa con Liberty Media esiste, ha voluto elogiare i propri uomini per l’ottimo lavoro fatto con la nuova vettura che sembra essere molto più competitiva rispetto all’anno passato. Si spera ovviamente che le cose possano continuare così anche nel corso dei prossimi Gran premi di Formula Uno.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari, FIAT Chrysler, Formula 1

I commenti sono chiusi.