Formula 1: Ferrari, a fine anno addio a Raikkonen, ecco chi potrebbe sostituirlo

Formula 1: in Ferrari si comincia già a pensare al prossimo anno, Kimi Raikkonen potrebbe lasciare il suo posto ad un nuovo pilota

di Andrea Senatore, pubblicato il
Kimi Raikkonen Ferrari Formula 1

Kimi Raikkonen non sembra aver cominciato nel migliore dei modi la stagione di Formula 1. Nei primi due Gran Premi il pilota del cavallino rampante è stato surclassato dal compagno si squadra Sebastian Vettel e ha dovuto anche subire dure critiche dal numero uno di Maranello, l’amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne. Proprio per questo motivo sembra molto probabile che a fine stagione le strade di Ferrari e Raikkonen in Formula 1 possano separarsi.

 

Già negli ambienti si comincia a parlare di chi potrebbe essere il sostituto di Raikkonen in Ferrari a partire dalla prossima stagione. Il terzo pilota Giovinazzi non sembra ancora abbastanza maturo per accomodarsi sulla seconda monoposto di Ferrari in Formula 1. Dunque si deve cercare altrove l’eventuale sostituto di Raikkonen.

 

Che l’esperienza del pilota si potesse concludere alla fine di quest’anno lo si era comunque già capito da qualche tempo, sebbene i test pre campionato avessero fatto sembrare i due piloti di Ferrari  molto vicini, i due Gran Premi iniziali hanno sancito le pesanti differenze tra i due con distacchi di 22 e 41 secondo che Vettel è stato in grado di dare al compagno di squadra tra Australia e Cina.

 

Leggi anche: Alfa Romeo presente insieme ad Audi e Porsche alla riunione di Parigi sul futuro della Formula 1

 

Daniel Ricciardo

Daniel Ricciardo

 

Leggi anche: Alfa Romeo, il suo Quadrifoglio Verde porta fortuna a Ferrari in Formula 1

 

Al momento il principale indiziato per la sostituzione di Kimi Raikkonen in Ferrari sarebbe Daniel Ricciardo, pilota di 27 anni che ha già vinto 4 GP in Formula 1 e che secondo gli addetti ai lavori ha un grande potenziale. Il pilota potrebbe a fine anno lasciare la Red Bull e a quel punto trovare un accordo con Ferrari sarebbe un gioco da ragazzi. L’unico ostacolo per il pilota italo australiano è il contratto con la Red Bull fino al 2018, solo nel caso in cui la sua attuale scuderia lo lascerà andare, allora questo matrimonio potrà essere stipulato.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari, Formula 1