Fiat Mobi con cambio Dualogic sarà in vendita nel mese di aprile 2017 in Brasile

Fiat Mobi, vettura prodotta per il mercato auto del Sud America a partire dal prossimo mese di aprile vedrà una versione con cambio automatico

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Mobi

Dal Brasile arriva un’importante notizia per quanto concerne la principale casa automobilistica italiana. La piccola Fiat Mobi vettura prodotta e realizzata in esclusiva per il mercato auto del Sud America a partire dal prossimo mese di aprile vedrà ulteriormente arricchire la propria gamma di varianti, grazie all’arrivo sul mercato di una nuova versione con cambio automatico Dualogic. 

 

La Fiat Mobi dotata di cambio automatico Dualogic sarà esclusivamente quella disponibile con il nuovo motore 1.0 da 3 cilindri. Il lancio per la stampa avrà luogo nell’ultima settimana di marzo, mentre l’arrivo nei negozi avverrà come detto in precedenza nel corso del prossimo mese  di aprile. Durante l’ultimo Motor Show di San Paolo dello scorso anno, Fiat ha confermato il lancio della versione automatizzata, ma si è limitata semplicemente a dire che l’auto sarebbe arrivata nei mesi successivi.

 

Al pari di quanto avviene nella versione di Fiat Uno dotata di cambio automatico Dualogic, anche in Fiat Mobi la trasmissione si comanderà attraverso i tasti presenti sulla consolle. Questo sistema dunque comporterà la soppressione della leva tradizionale. Il motore 1.0 manterrà la stessa configurazione della versione manuale con 77 cavalli e 10,9 Nm di coppia. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Jeep, Maserati e Ferrari: le novità della settimana dal 20 al 26 marzo 2017

 

Fiat Mobi

Fiat Mobi: arriva in Brasile la versione con cambio automatico dualogic

 

Leggi anche: Fiat, Alfa Romeo, Maserati e Jeep: ecco cosa accadrà ad aprile 2017

 

Tra l’altro si vocifera anche che la nuova Fiat Mobi con cambio automatico dualogic dovrebbe costare poco più della versione normale e diventare dunque la vettura con cambio automatico più economico dell’intero mercato brasiliano. Questo significa che le possibilità che le vendite di questo veicolo possano aumentare sono concrete. Questa è ovviamente la speranza dei dirigenti del gruppo Fiat Chrysler Automobiles che operano in Brasile e che si augurano ovviamente di poter migliorare ulteriormente le cose per la propria azienda.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler

Leave a Reply