Fiat Chrysler: negli USA un cambiamento importante avviene per Jeep Cherokee

Negli USA un avvenimento importante si verificherà all'intero di Fiat Chrysler nei prossimi giorni, questo riguarderà la Jeep Cherokee

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler

Alla fine di questa settimana, Fiat Chrysler Automobiles sposterà la produzione della Jeep Cherokee dal suo stabilimento di Toledo ad un impianto a Belvidere in Illinois. Si tratta di un momento molto importante nella storia del brand americano di FCA che negli Stati Uniti di certo non sta passando inosservato. Fiat Chrysler ha detto che la mossa è necessaria per la società per costruire la prossima generazione di Jeep Wrangler a Toledo, qualcosa per cui città e leader sindacali hanno fortemente esercitato pressioni.

 

I funzionari della società italo americana guidata dal numero uno Sergio Marchionne dicono che il nuovo Wrangler, dovrebbe portare 700 nuovi posti di lavoro al Complesso FCA di Toledo. I leader sindacali dicono che potrebbero essere creati fino a ulteriori 1.000 posti di lavoro nell’indotto. Fiat Chrysler ha dichiarato nei mesi scorsi anche che 3.200 dei circa 5.000 lavoratori dello stabilimento sarebbero stati licenziati temporaneamente.

 

Questi però verranno riassunti tutti nel momento in cui Fiat Chrysler inizierà in questo stabilimento la produzione della nuova Jeep Wrangler dopo aver ristrutturato il sito produttivo. I lavoratori sono molto tristi perchè ormai da molti anni lavoravano alla produzione di Jeep Cherokee e dunque questo cambio nonostante porterà nuovi posti di lavoro e un veicolo che negli USA è ancora più famoso del Cherokee, un po’ di tristezza rimane lo stesso.

 

Da lunedì, la nuova casa di Jeep Cherokee sarà lo stabilimento del gruppo italo americano che si trova a Belvidere, un comune di circa 26.000 abitanti situato a 70 miglia a nord ovest di Chicago. In quell’impianto Fiat Chrysler in precedenza  produceva Dodge Dart e Jeep Patriot, e prima generazione di Jeep Compass, tutti veicoli che non vengono più prodotti. Quando la produzione di questi due modelli Jeep si è conclusa lo scorso anno, la casa automobilistica ha iniziato a lavorare per preparare l’impianto per ospitare la produzione di Cherokee.

 

Leggi anche: Fiat Uno, Strada e Jeep Compass: ecco cosa sta accadendo in Brasile

 

Jeep Cherokee

Jeep Cherokee

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Maserati e Jeep: le notizie più importanti della settimana dal 27 marzo al 2 aprile

 

Fiat Chrysler ha annunciato di voler spendere nel mese di luglio 350 milioni di dollari per sostenere il progetto Cherokee in Illinois. I funzionari hanno detto che sarebbero stati creati circa 300 nuovi posti di lavoro. In questo momento la maggior parte dei dipendenti dello stabilimento dell’Illinois sono stati temporaneamente licenziati. A piena forza lo stabilimento in questione ha più di 4.500 lavoratori. Fiat Chrysler prevede di iniziare a richiamare i primi operai lunedì.

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler, Jeep

I commenti sono chiusi.