Fiat Chrysler: Alfredo Altavilla, probabile successore di Sergio Marchionne riceve un premio

Fiat Chrysler: Alfredo Altavilla probabile successore di Sergio Marchionne alla guida del gruppo italo americano ha ricevuto un premio importante

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfredo Altavilla

Alfredo Altavilla,  è uno dei dirigenti del gruppo Fiat Chrysler Automobiles più in vista dell’azienda guidata dal numero uno Sergio Marchionne. Non a caso il top manager è considerato uno dei possibili sostituti alla guida della società quando nel 2019 Sergio Marchionne lascerà il timone di FCA dopo aver concluso il suo mandato da amministratore delegato. Oggi a proposito di Alfredo Altavilla vi segnaliamo che il dirigente nella qualità di Amministratore Delegato di Abarth e Responsabile per l’Area EMEA del gruppo Fiat Chrysler Automobiles, ha ricevuto un premio molto importante.

 

Alfredo Altavilla infatti è stato insignito del “Premio Internazionale Barsanti & Matteucci”. Si tratta di un premio assegnato ogni anno dal Comune di Pietrasanta in provincia di Lucca e dal Rotary Club Viareggio Versilia. Questo riconoscimento viene assegnato anche grazie al patrocinio dell’Università di Pisa e in collaborazione con l’Osservatorio Ximeniano di Firenze. Questo premio è stato  è stato consegnato al suo legittimo proprietario lo scorso sabato 8 aprile presso l’ex convento del Chiostro di S. Agostino.

 

Durante la consegna del premio ad Alfredo Altavilla vi è stata anche la possibilità per i partecipanti alla premiazione di poter provare alcune automobili di Abarth, celebre casa automobilistica di cui i dirigente è il numero uno. In particolare gli occhi sono stati tutti sulla nuova Abarth 124 spider che ha fatto bella mostra di se. Presente anche l’Abarth 595 Pista, che è stata mostrata nelle scorse settimane durante il  Salone dell’auto di Ginevra 2017, l’Abarth 695 Biposto e l’Abarth 124 rally.

 

Leggi anche: Seat Ibiza e Mazda MX-5 RF, arriva importante riconoscimento

 

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio distrutta all’asta in Usa a 225 dollari

 

 

Oltre ad Alfredo Altavilla, sempre a proposito di Fiat Chrysler, nel corso della stessa serata è stato attribuito un premio anche alla memoria del fondatore della casa automobilistica dello Scorpione, Carlo Abarth. E‘ stata la moglie Anneliese Abarth ha ritirare il premio assegnato alla memoria del marito.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Abarth, FIAT Chrysler