ALFA ROMEO, FIAT CHRYSLER

Alfa Romeo e Fiat crescono in Europa a gennaio, male Jeep

Il gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles, grazie in particolare ad Alfa Romeo e Fiat, cresce più del mercato in Europa a gennaio

Condividi su
Seguici su
di Andrea Senatore, publicato il
Fiat e Alfa Romeo

Nelle scorse ore sono stati resi noti i dati ufficiali di vendita del mercato auto per il mese di gennaio 2017 in Europa. In un mercato che cresce bene la parte del leone ancora una volta la fa‘ il gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles. Se nel complesso il mercato auto incrementa le sue quote del 10,1 per cento rispetto a gennaio 2016, il gruppo dell’amministratore delegato Sergio Marchionne riesce a fare meglio crescendo del 15 per cento.

 

Si tratta dunque dell’ennesimo risultato positivo per FCA che mostra ancora una volta di vivere un ottimo momento, grazie in particolare ai suoi brand principali Fiat e Alfa Romeo che crescono rispettivamente del 17,3  e 31,4 per cento. In questo modo la quota di mercato rappresentata da FCA nel vecchio continente passa dal 6,6 per cento al 7 per cento. I paesi dove la società italo americana del Presidente John Elkann si comporta meglio sono: Italia, Germania, Spagna e Francia. 

 

Oltre al buon risultato di Fiat e Alfa Romeo, segnaliamo che anche Lancia Chrysler cresce del 2,5 per cento. Unica nota stonata del gruppo e Jeep che dopo un lungo periodo di crescita in Europa segna a gennaio un calo delle immatricolazioni pari a -5,6 per cento. Probabilmente il calo della casa automobilistica statunitense è fisiologico dopo anni di crescita continua.

 

Leggi anche: Fiat X6H: foto spia degli interni della futura erede di Punto in Sud America

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia: grande protagonista nella crescita delle immatricolazioni del Biscione

Leggi anche: Porsche 911: le foto spia della nuova generazione che uscirà nel 2019

 

Entrando più nel particolare per quanto riguarda il Biscione, ancora una volta segnaliamo l’ottimo andamento della berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia che offre un grande contributo per la crescita del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles.

 

Infine segnaliamo che nel segmento A del mercato, Panda e 500 confermano di essere le auto più amate, mentre nel segmento ‘C’ del mercato appare evidente la crescita impetuosa della gamma di Fiat Tipo.

 

 

Condividi su
Seguici su
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.