Truffa pacchi di Natale, fate attenzione

Attenzione ai pacchi di Natale, una nuova truffa in arrivo. La truffa riguarda segnalazione tramite e.mail e corrieri che consegnano pacchi vuoti in cambio di soldi.

di , pubblicato il
Attenzione ai pacchi di Natale, una nuova truffa in arrivo. La truffa riguarda segnalazione tramite e.mail e corrieri che consegnano pacchi vuoti in cambio di soldi.

Truffa pacchi di Natale, l’invito a stare attenti ad un ennesima truffa arriva dalla pagina Facebook della polizia di Stato,”Una vita da social“. La truffa riguarda segnalazione tramite e.mail e corrieri che consegnano pacchi vuoti in cambio di soldi.

Truffa pacco di Natale tramite e.mail

Nel comunicato della Polizia di Stato si legge:

“Abbiamo nuovamente ricevuto segnalazioni riguardo e-mail contraffatte che usano nomi, logo, disclaimer di SDA, si tratta di un’azione fraudolenta assolutamente non autorizzata. Tali e.mail non sono comunicazioni di SDA, se doveste riceverle raccomandiamo di non cliccare su nessuno dei link o degli allegati contenuti, potrebbero infatti danneggiare il vostro computer, è sufficiente eliminare la e.mail. Tramite l’utilizzo di e.mail fraudolente, effettuando il cosiddetto phishing, persone e/organizzazioni tentano di acquisire dati sensibili per scopi illegali. Queste e.mail sembrano in apparenza provenire da SDA: utilizzano, infatti, il nome ed il logo in modo fraudolento e non autorizzato, ma spesso sono sgrammaticate e scritte in un pessimo italiano”.

Truffa pacco di Natale tramite e.mail: come difendersi

Nel comunicato si legge che per evitare furto di  identità è sufficiente eliminare l’e.mail. Inoltre sempre il comunicato della Polizia di Stato, afferma che:

“Confermiamo inoltre che SDA non richiede mai tramite e.mail, informazioni personali, numeri di conti correnti, ID o password di vario genere. Soprattutto SDA non richiede tramite e.mail il pagamento di spedizioni non effettuate realmente. Se avete ricevuto mail di questo tipo o se avete qualche sospetto, segnalatelo subito a noi oppure con una e-mail a [email protected]”.

Truffa pacchi di Natale: i corrieri chiedono i soldi per un pacco vuoto

Attenzione ai finti corrieri che consegnano pacchi e scatole vuote per le feste natalizie,  chiedendo un pagamento in denaro.


La truffa dei pacchi di Natale fantasma, avverte la Polizia di Stato sulla propria pagina Facebook “Una vita da social”, è stata segnalata negli ultimi giorni da alcuni cittadini a Firenze, che hanno denunciato li raggiro.

Truffa pacchi di Natale: ecco come avviene la truffa

Il finto corriere contatta telefonicamente una persona, e con la scusa di doverle consegnare un pacco chiede all’atto del ritiro cospicue somme di denaro. La sorpresa è all’apertura del pacco, completamente vuoto, il cittadino truffato ha pagato per una scatola vuota. La Polizia di Stato raccomanda di segnalare ogni episodio di questo tipo, telefonando al 113.

Argomenti: