Trovare lavoro, l’allarme per chi ha 30 anni

Emergenza disoccupazione: adesso sono i trentenni ad avere più difficoltà a trovare lavoro

di , pubblicato il
Emergenza disoccupazione: adesso sono i trentenni ad avere più difficoltà a trovare lavoro

Trovare lavoro è diventato più facile? I dati sulla disoccupazione sembrerebbero dire che è proprio così ma forse, ad esaminarli più nel dettaglio, è solo la fascia di età dei disoccupati che si è spostata. Meglio quindi frenare gli ottimismi palesati da Gentiloni dopo la pubblicazione dei dati Istat sulla disoccupazione aggiornati che hanno fatto registrare un calo dall’11,8% fa all’11,5% in un solo mese.

Prima nota dolente: i numeri della disoccupazione in Italia, soprattutto di quella giovanile, non sono ancora confortanti se messi a confronto con la media europea.

Ma c’è dell’altro.

Trovare lavoro per i 30enni è sempre più difficile

Parlando di disoccupazione ci si riferisce quasi sempre ai giovanissimi oppure agli over 50enni che necessitano di ritrovare un posto di lavoro dopo aver perso quello precedente. Analizzando i dati Istat attuali invece si evidenzia un dato nuovo: sale la difficoltà di trovare lavoro per i trentenni di oggi. E’ nella fascia di età tra i 30 e i 40 anni che si collocano molti dei cd inattivi, ovvero coloro che non lavorano né studiano. Possibile che si smetta così giovani di cercare lavoro e credere nella possibilità di costruire una carriera?

Leggi anche:

I migliori lavori da fare prima dei 30 anni

I migliori lavori da fare dopo i 40 anni

Argomenti: ,