Tobin Tax 2021: aliquote e titoli esenti

La Tobin Tax colpisce tutte le transazioni finanziarie ad eccezione di alcune tipologie di titoli e azioni a bassa capitalizzazione. Elenco aggiornato 2021.

di , pubblicato il
La Tobin Tax colpisce tutte le transazioni finanziarie ad eccezione di alcune tipologie di titoli e azioni a bassa capitalizzazione. Elenco aggiornato 2021.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha appena aggiornato l’elenco delle società quotate su Borsa Italiana soggette a Tobin Tax per il 2021.

Ricordiamo che la FTT (Financial Transaction Tax), comunemente nota come Tobin Tax, è stata introdotta nel nostro ordinamento fiscale nel 2013. Nonostante l’insuccesso e ripetuto il tentativo di abolirla, l’imposta non è più stata abolita allontanando i piccoli risparmiatori dalla borsa.

La Tobin tax colpisce indistintamente la maggior parte degli investitori italiani attraverso una piccola trattenuta sull’acquisto di azioni, derivati e altri strumenti finanziari quotati alla borsa valori di Milano. Cosa che non avviene se si trattano strumenti finanziari su altre piazze finanziarie diverse da quella italiana.

Quanto si paga

La Tobin tax non è calcolata in misura fissa, ma varia in percentuale. Si tratta per la precisione dello 0,10% del valore della transazione all’atto dell’acquisto. Cosa che, per un investitore di lungo periodo potrebbe anche essere poco significativa, ma per un trader che effettua numerose  operazioni durante l’anno ha un peso importante.

Non tutte le operazioni sono però soggette all’imposta –  come vedremo più avanti – e fra queste rientrano gli acquisti di titoli azionari di società con capitalizzazione inferiore ai 500 milioni di euro. L’elenco è aggiornato dal Mef con ogni anno sulla base delle rilevazioni delle società quotate nel mese di novembre.

Come funziona la Tobin Tax

Come detto, l’imposta sulle transazioni finanziarie viene applicata dall’intermediario finanziario, che agisce da sostituto di imposta, ed è pari a 0,10% del saldo netto delle transazioni giornaliere.

Cosa significa? In pratica, la tassa viene applicata solo se il titolo acquistato e soggetto a Tobin Tak viene acquistato e tenuto in portafoglio oltre la data di valuta dell’operazione.

Cioè se non viene venduto nello stesso giorno dell’acquisto e viene registrato sul deposito titoli.

Volendo fare un esempio pratico, se si acquistano in borsa azioni ENI per un controvalore di 1.000 euro e si lasciando sul deposito titoli, sarà applicata l’imposta di 1 euro (0,10% del controvalore). Al contrario, questo non succede se il titolo viene venduto nell’arco della giornata e non è quindi mantenuto in portafoglio.

Lo stesso vale per i derivati con sottostante indici o azioni italiane (Futures, Opzioni, CFD, warrants, covered warrants e certificates). In questo caso l’aliquota varia a seconda del tipo di strumento e del valore del contratto e colpisce sia il compratore che il venditore.

Infine la Tobin Tax colpisce anche gli operatori professionali che utilizzano software per operazioni ad alta frequenza che generano un volume di operazioni molto elevato. L’imposta viene applicata con un’aliquota dello 0,02% sul controvalore degli ordini annullati o modificati che in una giornata di borsa superino la soglia numerica stabilita con il decreto di cui al precedente periodo.

Strumenti finanziari esenti dalla Tobin Tax

Alcuni strumenti finanziari sono esenti da Tobin Tax. Benché si sia cercato più volte di estendere l’imposta anche a obbligazioni e  titoli di stato, a oggi risultano ancora esenti:

  • i titoli di stato
  • le obbligazioni
  • le quote di fondi d’investimento
  • le quote di Sicav
  • i titoli azionari con capitalizzazione inferiore a 500 milioni
  • i titoli azionari esteri quotati in Italia
  • i titoli azionari con residenza fiscale all’estero (BB Biotech, FCA, Tenaris, Ferrari, Exor, CNH Industrial, STM, D’Amico Shipping)

Società con capitalizzazione inferiore ai 500 milioni

Vediamo quali sono i titoli azionari delle società con capitalizzazione inferiore ai 500 milioni esenti da Tobin Tax per il 2021. Il Mef ha appena aggiornato la lista dei cosi detti titoli a bassa capitalizzazione (small cap) che per 12 mesi godranno dell’esenzione dall’imposta. Manovra volta, almeno nelle intenzioni del legislatore, a non penalizzare quei titoli azionari i cui scambi risultano mediamente molto bassi.

Le azioni delle società, quotate su Borsa Italiana, esentate dalla tassa sulle transazioni finanziarie per il 2021 sono:

  • 4AIM SICAF
    ABITARE IN
    ACOTEL GROUP
    ACSM-AGAM
    AEDES
    AEFFE
    AEROPORTO GUGLIELMO MARCONI DI BOLOGNA
    AGATOS
    ALERION CLEANPOWER
    ALFIO BARDOLLA
    ALGOWATT
    ALKEMY
    AMBIENTHESIS
    AMBROMOBILIARE
    AMM
    AQUAFIL
    ARTERRA BIOSCIENCE
    ASKOLL EVA
    ASSITECA
    ASTALDI
    AUTOSTRADE MERIDIONALI
    AVIO
    B&C SPEAKERS
    BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA
    BANCA DI IMOLA
    BANCA FINNAT
    BANCA IFIS
    BANCA INTERMOBILIARE
    BANCA MACERATA
    BANCA POPOLARE CORTONA
    BANCA POPOLARE DEL LAZIO
    BANCA POPOLARE DI FONDI
    BANCA POPOLARE DI FRUSINATE
    BANCA POPOLARE DI PUGLIA E BASILICATA
    BANCA POPOLARE LAJATICO
    BANCA POPOLARE PUGLIESE
    BANCA POPOLARE SANT’ANGELO
    BANCA POPOLARE VALCONCA
    BANCA PROFILO
    BANCA SELLA
    BANCA SISTEMA
    BANCA VALSABBINA
    BANCO DI DESIO E BRIANZA
    BASICNET
    BASTOGI
    BCA POPOLARE DI BARI
    BE
    BEGHELLI
    BIALETTI INDUSTRIE
    BIANCAMANO
    BIESSE
    BIOERA
    BLUE FINANCIAL COMMUNICATION
    BORGOSESIA
    BRIOSCHI
    CAIRO COMMUNICATION
    CALEFFI
    CALEIDO GROUP
    CALTAGIRONE
    CALTAGIRONE EDITORE
    CAPITAL FOR PROGRESS SINGLE INVESTMENT
    CARRARO
    CASSIOPEA
    CASTA DIVA GROUP
    CDR ADVANCE CAPITAL
    CELLULARLINE
    CEMBRE
    CENTRALE DEL LATTE D’ITALIA
    CFT
    CHL
    CIRCLE
    CIVIBANK
    CLABO
    CLASS EDITORI
    CLEANBNB
    COIMA RES
    COMER INDUSTRIES
    COMPAGNIA IMMOBILIARE AZIONARIA
    CONAFI
    CONFINVEST
    COPERNICO
    COSTAMP GROUP
    COVER 50
    CR CENTO
    CROWDFUNDME
    CSP INTERNATIONAL
    CULTI MILANO
    CY4GATE
    CYBEROO
    DBA GROUP
    DEA CAPITAL
    DHH
    DIGITAL BROS
    DIGITAL MAGICS
    DIGITAL VALUE
    DIGITAL360
    DIGITOUCH
    DOXEE
    ECOSUNTEK
    EDILIZIACROBATICA
    EDISON RSP
    EEMS
    EL EN
    ELES
    ELETTRA INVESTIMENTI
    ELICA
    EMAK
    ENERGICA MOTOR COMPANY
    ENERTRONICA SANTERNO
    ENERVIT
    EPRICE
    EQUITA GROUP
    ESAUTOMOTION
    ESI
    ESPRINET
    EUKEDOS
    EURO COSMETIC
    EUROTECH
    EXPERT SYSTEM
    EXPRIVIA
    FABILIA
    FARMAE
    FENIX ENTERTAINMENT
    FERVI
    FIDIA
    FIERA MILANO
    FILA
    FINE FOODS & PHARMACEUTICALS NTM
    FINLOGIC
    FIRST CAPITAL
    FNM
    FOPE
    FOS
    FRANCHI UMBERTO MARMI
    FRENDY ENERGY
    FRIULCHEM
    FULLSIX
    GABETTI PROPERTY SOLUTIONS
    GAMBERO ROSSO
    GAROFALO HEALTH CARE
    GAS PLUS
    GEFRAN
    GEL
    GEOX
    GEQUITY
    GIBUS
    GIGLIO GROUP
    GIORGIO FEDON
    GISMONDI 1754
    GO INTERNET
    GPI
    GRIFAL
    GUALA CLOSURES
    HEALTH ITALIA
    H-FARM
    I GRANDI VIAGGI
    IERVOLINO ENTERTAINMENT
    IGD – IMMOBILIARE GRANDE DISTRIBUZIONE
    IL SOLE 24 ORE
    ILLA
    ILPRA
    IMMSI
    IMVEST
    INDEL B
    INDUSTRIE CHIMICHE FORESTALI
    INIZIATIVE BRESCIANE
    INNOVATEC
    INTEK GROUP
    INTRED
    IRCE
    ISAGRO
    IT WAY
    ITALIA INDEPENDENT
    ITALIAN EXHIBITION GROUP
    ITALIAN WINE BRANDS
    KI GROUP
    KOLINPHARMA
    LA CASSA DI RAVENNA
    LA DORIA
    LABOMAR
    LANDI RENZO
    LAZIO
    LEONE FILM GROUP
    LONGINO&CARDENAL
    LUCISANO MEDIA GROUP
    LUVE
    LVENTURE GROUP
    MAILUP
    MAIRE TECNIMONT
    MAPS
    MARZOCCHI POMPE
    MASI AGRICOLA
    MASSIMO ZANETTI BEVERAGE
    MATICA FINTEC
    MITTEL
    MONDADORI EDITORE
    MONDO TV
    MONNALISA
    MONRIF
    NEODECORTECH
    NEOSPERIENCE
    NET INSURANCE
    NETWEEK
    NEWLAT FOOD
    NEWRON PHARMACEUTICALS
    NOTORIOUS PICTURES
    NOVA RE
    NVP
    OFFICINA STELLARE
    OLIDATA
    OPENJOBMETIS
    ORSERO
    OSAI AUTOMATION SYSTEM
    OVS
    PANARIAGROUP INDUSTRIE CERAMICHE
    PATTERN
    PHARMANUTRA
    PIERREL
    PININFARINA
    PIOVAN
    PIQUADRO
    PITECO
    PLC
    POLIGRAFICA S FAUSTINO
    POLIGRAFICI PRINTING
    PORTALE SARDEGNA
    PORTOBELLO
    POWERSOFT
    PRIMA INDUSTRIE
    PRISMI
    PROMOTICA
    RADICI
    RATTI
    RCS MEDIAGROUP
    RELATECH
    RENERGETICA
    RENO DE MEDICI
    RESTART
    RETELIT
    RETI
    RISANAMENTO
    ROMA
    ROSETTI MARINO
    ROSSS
    SABAF
    SAES GETTERS
    SAFILO GROUP
    SALCEF GROUP
    SARAS
    SCIUKER FRAMES
    SEBINO
    SERI INDUSTRIAL
    SERVIZI ITALIA
    SG COMPANY
    SHEDIR PHARMA GROUP
    SICIT GROUP
    SIRIO
    SIT
    SITI – B&T
    SOCIETA’ EDITORIALE IL FATTO
    SOFTEC
    SOGEFI
    SOLUTIONS CAPITAL MANAGEMENT SIM
    SOMEC
    SOSTRAVEL.
    COM
    SOURCESENSE
    TAS
    TECHEDGE
    TECMA SOLUTIONS
    TELESIA
    TESMEC
    TISCALI
    TITANMET
    TOSCANA AEROPORTI
    TPS
    TRAWELL CO
    TRENDEVICE
    TREVI FIN INDUSTRIALE
    TRIBOO
    TXT
    UCAPITAL24
    UNIDATA
    UNIEURO
    VALSOIA
    VETRYA
    VIANINI
    VIMI FASTENERS
    VISIBILIA EDITORE
    VOLKSBANK BANCA POPOLARE ALTO ADIGE
    WEBSOLUTE
    WIIT
    WM CAPITAL
    ZUCCHI
Argomenti: ,