Superbonus 110% dal 2022 cambia con la mannaia sulle detrazioni, buone notizie per le villette

Superbonus 110% dal 2022 cambia con la mannaia sulle detrazioni, buone notizie per le villette. Tutto è deciso con la manovra Draghi. Ecco cosa c'è da sapere fino al 2025.

di , pubblicato il
Superbonus 110% dal 2022 cambia con la mannaia sulle detrazioni, buone notizie per le villette

Per il superbonus 110% dal 2022 si cambia anche se in maniera graduale. In quanto nella manovra finanziaria odierna varata dal Governo Draghi ci sono delle importanti proroghe. Ma ci sono anche misure di parziale disimpegno dalla maxi-agevolazione. Attraverso una sensibile riduzione a regime delle detrazioni fiscali concesse.

Nel dettaglio, il superbonus 110% dal 2022 è confermato per tutto l’anno pure per le villette unifamiliari. Rispetto alla scadenza originaria del 30 giugno del 2022. Ma contestualmente viene introdotto il limite di reddito. Rappresentato, nello specifico, da un tetto ISEE pari a 25.000 euro. E comunque limitatamente alle prime case.

Superbonus 110% dal 2022 cambia con la mannaia sulle detrazioni, buone notizie per le villette

Detto questo, il superbonus 110% dal 2022 è confermato. E lo stesso dicasi per tutto l’anno 2023. Dopodiché dal 2024 l’agevolazione scenderà dal 110 al 70%. Per poi scendere ulteriormente al 65% nel 2025. Ed il tutto fermo restando che chi inizia i lavori con un’aliquota non passerà poi a percentuali di detrazioni fiscali inferiori nel corso dell’intervento di edilizia incentivata.

Tra gli altri bonus edilizi, inoltre, per il 2022 sono confermati pure il bonus mobili ed il bonus verde. Contrariamente alle attese, inoltre, unitamente al superbonus 110% dal 2022 si salva in zona Cesarini pure il bonus facciate. Ma la detrazione fiscale dal prossimo anno passerà dal 90% al 60%. Si tratta di una buona notizia, in ogni caso, rispetto alle indiscrezioni dei giorni scorsi. Quelle di una mancata proroga della misura che, altrimenti, sarebbe scaduta il 31 dicembre del 2021. Senza accodarsi al superbonus 110% dal 2022.

Proroga bonus mobili ed ecobonus fino al 2024, per un totale di quasi 37 miliardi stanziati

Tra gli altri bonus edilizi, come sopra accennato, per il bonus mobili c’è la proroga, non solo per il prossimo anno, ma pure fino al 2024.

E comunque con il tetto di spesa che è stato ridotto a 5.000 euro. Proroga fino al 2024 pure per l’ecobonus. Con quasi 37 miliardi di euro stanziati complessivamente per tutti i bonus edilizi. Dei quali 15 miliardi di euro sono solo per il superbonus 110% dal 2022.

Argomenti: , , , , ,