Slot machine e video lottery: nuove tasse sulle vincite

Arriva la nuova tassa sulle vincite in giochi legali. Ecco quanto stabilito dal decreto fiscale collegato alla manovra di bilancio 2020.

di , pubblicato il
Arriva la nuova tassa sulle vincite in giochi legali. Ecco quanto stabilito dal decreto fiscale collegato alla manovra di bilancio 2020.

Dal 10 febbraio 2020 entrerà un vigore l’aumento delle tasse sul gioco legale; si passerà sul 21,6% al 23% per le vincite da AWP (slot machine) e dal 7,9% al 9% per le VLT (video lottery).

Stangata sulle vincite

Con la nuova bozza del decreto fiscale, discussa pochi giorni fa in Consiglio dei Ministri, viene proposto l’ennesimo aumento (il terzo in 3 anni) per quanto riguarda la tassazione in capo al gioco legale. Una guerra, peraltro, annunciata da sempre, soprattutto tra le file del Movimento 5 Stelle, che con tale mossa intendono (oltre all’ottenimento di un maggiore gettito fiscale) dare lotta al fenomeno della ludopatia.
I rincari dovrebbero scattare a partire dal 10 febbraio del 2020 e, secondo i tecnici del ministero, dovrebbe portare ad un introito fiscale di 499 milioni nel 2020 e di 574 milioni a partire dagli anni successivi.

Leggi anche: “Legge di Bilancio 2020 pronta la stangata: arrivano rincari per sigarette, plastica e giochi”.

Argomenti: ,