Rimborsi fiscali, ecco i modelli per comunicare l’Iban

Ecco i modelli con cui persone fisiche e società devono comunicare all'agenzia delle entrate il codice Iban per avere i rimborsi fiscali

di , pubblicato il
Ecco i modelli con cui persone fisiche e società devono comunicare all'agenzia delle entrate il codice Iban per avere i rimborsi fiscali

Rimborsi fiscali per le imprese e per i contribuenti da erogare in maniera più veloce con l’Iban che deve essere comunicato all’agenzia delle entrate. Ecco i modelli appositi.

Rimborsi fiscali con Iban per le imprese

La stessa agenzia guidata da Attilio Befera con un comunicato stampa ha invitato le società beneficiarie di comunicare il proprio Iban per poter accreditare le somme direttamente sul conto corrente bancario dell’azienda. I destinatari riceveranno la richiesta delle coordinate via Posta elettronica certificata (Pec), all’indirizzo della  società presente nel registro delle imprese.  Le Entrate hanno chiarito che il  codice Iban deve essere  comunicato tramite internet o di persona, utilizzando i servizi online disponibili sul sito  dell’agenzia, nell’area autenticata riservata agli utenti registrati oppure in alternativa,  sono le stesse società che possono fornire o modificare l’Iban del conto corrente direttamente presso qualsiasi ufficio dell’Agenzia, presentando il modello per la richiesta di accredito disponibile presso gli sportelli o sul sito delle Entrate.   L’erogazione dei rimborsi fiscali alle imprese con l’Iban hanno come vantaggio la celerità nei tempi del rimborso, visto che anziché impiegare alcuni mesi per arrivare a destinazione, arriva sul proprio conto in maniera veloce e sicura, senza alcun aggravio economico.

Modello richiesta Iban

Il codice Iban per l’erogazione dei rimborsi fiscali può essere utilizzato tanto dalla società quanto dalle persone fisiche, compilando un apposito modello che riportiamo di seguito:

richiesta iban persone fisiche

richiesta iban societa

 Rimborsi fiscali Iban cittadini

Così anche i contribuenti che vogliono ottenere l’accredito dei rimborsi fiscali sul conto corrente bancario o postale possono farne richiesta in qualsiasi momento, utilizzando l’apposito modello.

Nel modello vanno indicati i dati relativi a un conto corrente intestato o cointestato al beneficiario del rimborso. In particolare, è necessario riportare il codice Iban e, per i versamenti internazionali, il codice Bic o Swift. La richiesta di accredito può essere effettuata presso qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

Argomenti: , ,