Reddito di Cittadinanza sospeso in estate: la soluzione per salvare il lavoro stagionale?

Reddito di Cittadinanza sospeso in estate: la soluzione per salvare il lavoro stagionale? Ecco la proposta sul sussidio da maggio ad ottobre. Quella formulata da un noto imprenditore. Vediamo chi è.

di , pubblicato il
Reddito di Cittadinanza sospeso in estate: la soluzione per salvare il lavoro stagionale?

Ipotesi Reddito di Cittadinanza sospeso in estate. La soluzione per salvare il lavoro stagionale? Perché sul sussidio, fortemente voluto dal MoVimento 5 Stelle per contrastare la povertà, le pressioni a livello politico sono sempre molto forti.

Ad oggi, pur tuttavia, si può parlare e si può ipotizzare il Reddito di Cittadinanza sospeso in estate. Ma non cancellato così come caldeggia la Lega Nord guidata dal leader Matteo Salvini. Ed anche Fratelli d’Italia a guida Giorgia Meloni. In quanto la contrarietà dell’M5S è categorica. Ragion per cui, considerando l’attuale composizione del Parlamento, vedere l’RdC cancellato è ad oggi è alquanto improbabile.

Reddito di Cittadinanza sospeso in estate. La soluzione per salvare il lavoro stagionale?

Detto questo, ci sono comunque aperture trasversali, sempre a livello politico, sulla revisione del reddito di cittadinanza. Quantomeno per quel che riguarda le politiche attive sull’occupazione. Con il Reddito di Cittadinanza sospeso in estate. Che è una delle tante ipotesi sul tavolo.

Nel dettaglio, con il Reddito di Cittadinanza sospeso in estate, si andrebbe incontro alle richieste di molte imprese. Ovverosia, quelle che offrono occupazione stagionale. Ma che non trovano persone disposte a lavorare.

La proposta di Flavio Briatore sul sussidio da maggio ad ottobre

Per esempio l’imprenditore Flavio Briatore all’agenzia di stampa Adnkronos ha dichiarato che sul sussidio è stato fatto quest’anno un grosso errore. In quanto Reddito di Cittadinanza sospeso da maggio ad ottobre avrebbe agevolato l’incrocio. Tra la domanda e l’offerta di lavoro stagionale.

Dai centri commerciali ai ristoranti, secondo l’imprenditore, in questi mesi le imprese hanno avuto non poche difficoltà a trovare lavoratori stagionali. Quando invece i più giovani, con il Reddito di Cittadinanza sospeso avrebbero potuto lavorare per 5-6 mesi.

Per poi tornare regolarmente a percepire il sussidio.

Con benefici sull’occupazione e sul mondo imprenditoriale. Ed anche per le casse dello Stato. Per quest’anno la proposta dell’imprenditore Flavio Briatore è chiaramente ormai inapplicabile. Ma spetterà ora al Governo italiano, per il 2022, decidere su eventuali correttivi all’RdC. Reddito di Cittadinanza magari sospeso, anche se non cancellato.

Argomenti: