Permessi legge 104: come calcolarli sul part time verticale?

Quante ore di permesso spettano con il part time verticale?

di , pubblicato il
Legge 104

Buongiorno,

ho un contratto part time verticale. Lavoro una settimana si ed una settimana no. La settimana che lavoro inizia il lunedì e finisco il venerdì e faccio 40 ore. Come faccio a calcolare i giorni di 104 spettanti.
Cordiali saluti.

La regola generale vuole che spettino al lavoratore 3 giorni di permesso per la legge 104.

Per i lavoratori con part time verticali tali permessi dovranno essere riproporzionati in base alle giornate effettivamente lavorate e saranno, quindi, diversi, in base al proprio contratto part time.

Se il contratto part time prevede che il dipendente lavori più del 50% dell’orario ordinario, così come stabilito dalla Corte di Cassazione con una sentenza del 2017, avrà sempre diritto a 3 giorni di permesso: chi, quindi, in una settimana di 6 giorni lavorativi ne lavora almeno 4 ha il diritto di fruire dei 3 giorni di permessi 104.

In tutti gli altri casi il calcolo deve essere effettuato secondo quanto riportato nella circolare Inps numero 133 del 2000 tenendo conto dei giorni di lavoro effettivi, e dei giorni lavorativi.

Il calcolo da fare per calcolare i giorni che spettano è il seguente:

x:a=b:c

sostituendo

a con i  giorni effettivi di lavoro

b con i 3 giorni di permesso

c con i giorni effettivi di lavoro

Nel suo caso, quindi, supponendo che lavori  10 giorni su 20 il calcolo è il seguente:

x:10=3:20

x=30:20

In questo caso, quindi, le spettano 1, 5 ore di permesso al mese, arrotondate a 2.

Deve, in ogni modo, calcolare mese per mese i giorni che lavora e i giorni effettivi di lavoro.

 

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.