Pensione Quota 41 con la coabitazione: in due appartamenti con stesso indirizzo

Pensione anticipata Quota 41 destinata ai lavoratori precoci, ci si chiede se la coabitazione con il disabile è valida ai fini pensionistici. Analizziamo cosa prevede la normativa.

di , pubblicato il
legge 104

Possono accedere alla pensione anticipata Quota 41 i lavoratori che hanno maturato 41 anni di contributi indipendentemente dall’età, questo non è l’unico requisito. Questo beneficio riguarda principalmente per i lavoratori precoci che hanno maturato una contribuzione contributiva prima del compimento del 19° anno di età e si trovano nelle categorie di tutela, tra queste categorie si evidenzia la figura del caregiver.

Su questo punto, esaminiamo il quesito di un nostro lettore e il requisito di convivenza.

Pensione Quota 41: la convivenza

Ho letto una sua risposta a riguardo dell’anticipo pensione con 41 anni come caregiver. Vorrei porle un mio quesito. Per convivenza per accedere alla pensione si richiede la convivenza di fatto. Io vivo in una casa di 3 piani, al piano terra mia sorella, al piano rialzato mia mamma per cui ho la 104 e al primo io. La casa ha lo stesso indirizzo e lo stesso civico senza interni. Ciò detto posso considerarmi convivente di fatto? Grazie.

Requisito di convivenza e coabitazione

Possono accedere alla pensione anticipata Quota 41 i lavoratori dipendenti e autonomi che assistono il familiare con handicap da circa 6 mesi prima della presentazione della domanda di pensionamento. Il requisito richiesto in questo caso è la convivenza con il familiare disabile. Nel caso esposto lei parla di coabitazione previsto anche nella normativa del congedo straordinario legge 151. La normativa di riferimento specifica che il requisito di convivenza si intende soddisfatto anche con la coabitazione, cioè stesso indirizzo e stesso numero civico anche se in appartamenti diversi. Alla domanda va allegata la certificazione attestante la coabitazione con il familiare con handicap grave che si assiste.

Quindi, se da più di sei mesi assiste sua madre che coabita con lei, e ha maturato i requisiti richiesti, può fare domanda di pensione anticipata Quota 41.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.