Pensione Inabilità lavorativa totale, a chi spetta e come chiederla

Già invalido e inabile al lavoro, posso chiedere l'inabilità lavorativa totale? | La Redazione risponde.

di , pubblicato il
assegno legge 222

Pensione Inabilità lavorativa totale, il quesito di un nostro lettore:

Buongiorno, potrebbe darmi una risposta al mio quesito, grazie. Nel 2006 mi hanno assegnato una inabilità ASL del 67% . Facendo domanda INPS mi sono stati riconosciuti i 2\3 di inabilità al lavoro con pensione. Nel 2008 ho avuto problemi e con domanda ASL mi sono stati riconosciuti 85% di inabilità. Nel 2015 mi sono aggravato a oggi ho fatto più malattia che lavoro.

Posso richiedere la disabilita totale al lavoro? Con che procedura ? Grazie della risposta.

Vediamo chi ha diritto alla pensione di inabilità totale e come richiederla.

Pensione di inabilità

Possono fruire della pensione di inabilità totale i dipendenti pubblici che non possono più svolgere l’attività lavorativa in base ad una patologia invalidante. L’inabilità dovrà essere di una percentuale del 100 per cento e dovrà essere accertata da una Commissione medica Inps. Viene riconosciuta sia ai lavoratori dipendenti che ai lavoratori autonomi iscritti alla Gestione Separata. Per poter fare richiesta il lavoratore deve avere un minimo di anzianità contributiva di 5 anni, anche se i contributi non sono continuativi, l’importante che almeno tre risultino versati negli ultimi cinque anni prima della cessazione dell’attività lavorativa.

Come inoltrare la domanda

La domanda deve essere inviata telematicamente all’Inps, la prima cosa da fare è rivolgersi al medico curante che dovrà inviare all’Inps il certificato medico indicante le patologie invalidanti con il modulo SS3.

Il medico vi rilascerà un numero di protocollo che dovrà essere inserito nella domanda da inviare telematicamente all’Inps entro 90 giorni dell’emissione del certificato. La domanda può essere inoltrata direttamente tramite il portale, oppure tramite un patronato, contact center al n. 803164 o un professionista abilitato.

Fonte: INPS

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,