Obbligo di guida con occhiali: rischio multa per patente non in regola

Obbligo di guida con gli occhiali: la patente italiana potrebbe non essere a norma. Rischiamo la multa dall'Europa?

di , pubblicato il
Obbligo di guida con gli occhiali: la patente italiana potrebbe non essere a norma. Rischiamo la multa dall'Europa?

Per chi ha l’obbligo di guida con occhiali da vista la patente italiana potrebbe non essere regolare. Il nostro Paese infatti rischia una multa dall’Europa. Non siamo gli unici: la stessa richiesta di aggiornare le patenti con obbligo di guida con occhiali dalla Commissione Ue è giunta anche a Germania, Lettonia e Paesi Bassi ad esempio. Ma “vediamoci” meglio (passateci il gioco di parole!) per capire a cosa è dovuto l’avvio di questa procedura di infrazione comunitaria attivata con lettera di costituzione in mora.

Il riferimento legislativo è alla direttiva 2006/126/CE che prevede, tra le altre indicazioni, la dicitura relativa all’indicazione di limitazioni alla guida e altre informazioni complementari. Pensiamo proprio alla guida con occhiali da vista, che è tra gli obblighi di limitazione alla guida più ricorrenti. L’Italia, e come lei gli altri Paesi sopra citati, ha due mesi di tempo per rispondere con le proprie argomentazioni alla Commissione; in caso contrario Bruxelles potrà inviare un parere motivato, il che rappresenta lo step precedente al deferimento alla Corte di Giustizia.

Obbligo di guida con occhiali: quale multa rischia chi viene fermato senza

Vale la pena ricordare in questo contesto anche che cosa prevede il CdS per chi viene fermato senza occhiali al volante se dalla patente di guida risulta invece l’obbligo di indossarli e a quanto ammonta la multa. Il richiamo è all’articolo 173 del Codice della Strada “il titolare di patente di guida al quale, in sede di rilascio o rinnovo della patente stessa, sia stato prescritto di integrare le proprie deficienze organiche e minorazioni anatomiche o funzionali per mezzo di lenti o di determinati apparecchi, ha l’obbligo di usarli durante la guida”. Seguendo al comma 3: “chiunque viola le disposizioni di cui al comma 1 è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 81 a 326 euro”. Peraltro è prevista la decurtazione di 5 punti della patente. Non solo: in caso di incidenti chi era soggetto all’obbligo di guida con gli occhiali potrebbe ricevere una richiesta di rivalsa da parte dell’assicurazione.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.