NoiPA, le novità del portale su stipendi e contributi dei dipendenti pubblici

Noipa, le novità della piattaforma: consultazione dei cedolini degli anni passati e contributi versati.

di , pubblicato il
Noipa, le novità della piattaforma: consultazione dei cedolini degli anni passati e contributi versati.

NoiPA, il portale per la gestione degli stipendi dei dipendenti statali, è stato rinnovato con tante innovazioni che garantiranno una migliore gestione del sito attraverso le tante funzionalità introdotte a partire dal 3 Settembre. L’intento finale è quello di permettere ai cittadini un accesso più semplice alle informazioni. Scopriamo insieme le novità introdotte nel sito NoiPA.

A partire dal 3 Settembre all’interno del portale NoiPA per la gestione degli stipendi degli statali, sono state introdotte varie funzioni.

Queste novità interessano 2 milioni di dipendenti pubblici e circa 80 miliardi di euro di pagamenti. Si tratta di cifre importanti e un grande numero di utenti che necessitavano da tempo un accesso più facile alle informazioni su stipendi e contributi. Il nuovo design e le novità presenti all’interno del NoiPA, miglioreranno l’esperienza di navigazione online, dando la possibilità agli utilizzatori di consultare in autonomia le informazioni presenti sul sito.

NoiPA, il portale degli stipendi statali e le novità introdotte

Il portale NoiPA, il sito dove i dipendenti statali possono consultare e scaricare i cedolini (il corrispettivo per i dipendenti statali delle buste paga per i privati) degli stipendi, si è recentemente ampliato grazie alle novità introdotte a partire dal 3 Settembre. Nella nuova versione del sito, tra le prime migliorie, troviamo la sezione dedicata al patrimonio informativo che crea una centralità delle informazioni rafforzando l’obiettivo di trasparenza e accessibilità. L’utente potrà usufruire della sezione Open Data, in una versione migliorata con l’aggiunta di maggiori informazioni e strumenti. E’ stata creata inoltre una nuova sezione “Numeri NoiPA”, che racchiude le informazioni più rilevanti del sistema di gestione degli stipendi statali. Altra importante novità, In linea con le linee guida AgID, è una versione del portale in inglese e una in tedesco.

Quelli descritti sopra sono solo alcuni tra i cambi introdotti nel sito creati al fine di rendere il suo utilizzo migliore. Scopriamo insieme quali sono le altre novità nel NoiPA, con particolare attenzione ad uno degli aspetti più interessante per gli utenti, quello economico relativo a stipendi e cedolini.

NoiPA, la consultazione dei cedolini degli anni precedenti

NoiPA, grazie alle innovazioni introdotte nel sito, permetterà ai dipendenti statali di accedere alle informazioni riguardanti gli stipendi. Questa funzione è forse la più importante novità tra quelle create all’interno del sito. L’obiettivo finale di questo interessante cambio è quello di ottenere maggiore trasparenza e accessibilità alle informazioni disponibili, offrendo la possibilità di una consultazione diretta per ogni singolo rapporto lavorativo.
Nel NoiPA vi è infatti un ampio spazio dedicato alle retribuzioni. All’interno della nuova area privata gli utenti potranno visualizzare velocemente le informazioni sugli stipendi di ogni rapporto lavorativo. Sarà possibile accedere sia al riepilogo dei dati disponibili e sia al dettaglio delle varie voci dei cedolini. Al momento si potranno consultare i cedolino degli stipendi a partire da giugno 2016.

NoiPA e i contributi INPS versati

Nei prossimi mesi sono previste ulteriori novità all’interno del NoiPA. Si tratta del servizio “Sintesi Contributi”, una funzione che permetterà di verificare la posizione contributiva e segnalare eventuali difformità rispetto ai dati forniti dall’INPS con l’estratto conto contributivo. Le difformità possono essere segnalate con la funzione “Richiedi assistenza”, che consentirà di chiedere chiarimenti e allegare l’estratto conto contributivo INPS per i dovuti controlli. L’introduzione di questo servizio sarà graduale e riguarderà entro fine novembre il comparto sanità ed entro gennaio 2020 il personale scolastico.

Il NoiPA e le tante innovazioni introdotte segnano un primo grande passo per rendere l’utente completamente autonomo, incentivando la trasparenza e l’accessibilità delle informazioni pubbliche per i cittadini.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.