Multe auto: fino a 335 euro per chi carica troppo la macchina

Multe fino ai 335 euro per gli automobilisti che non rispettano il posizionamento dei bagagli: ecco cosa dice la legge

di , pubblicato il
Multe fino ai 335 euro per gli automobilisti che non rispettano il posizionamento dei bagagli: ecco cosa dice la legge

L’estate è arrivata e, nonostante il ferragosto sia già trascorso, saranno ancora molti gli italiani che si metteranno in viaggio per trascorrere le tanto agognate vacanze. Attenzione però a chi partirà con la proprio automobile: si possono prendere multe auto anche per come si caricano i bagagli. Non bisogna dimenticare infatti che il Codice della strada prevede delle multe salate a coloro i quali partiranno con le macchine completamente piene. Ma cosa prevede la legge e quali sono le norme da rispettare?

Multe fino ai 335 euro per gli automobilisti: le regole

L’articolo 164 del Codice della strada stabilisce che bisogna osservare delle accortezze quando si posizionano degli oggetti nella propria vettura. In primo luogo bisogna caricare gli stessi  in modo tale che essi non cadano e si disperdano ed in secondo luogo essi non devono costituire un intralcio alla visibilità del conducente, impedirgli di muoversi o compromettere la stabilità della vettura.

Il carico, poi, non deve superare, per quanto concerne i limiti di sagoma, i quattro metri di altezza, i dodici metri di lunghezza compreso il traino e i 2,55 metri di lunghezza . Tale norma è stabilita dall’articolo 61 del Codice della Strada.

Multe fino ai 335 euro per gli automobilisti: le regole per gli accessori mobili

Per quanto concerne gli accessori mobili, essi non devono sporgere oltre la sagoma del proprio veicolo e non devono strisciare sul terreno. In ogni caso, secondo l’articolo 164, ogni sporgenza deve essere sempre segnalata per evitare che si possano generare situazione di pericolo. Per adempiere a tale obbligo, quindi, si devono utilizzare dei pannelli quadrangolari retroriflettenti e conformi ai modelli approvati e sistemarli all’estremità della sporgenza.

Per chi non rispetta tale norma vi è una sanzione che va dagli 84 ai 335 euro.

Ricordiamo poi che, qualora il veicolo fosse fermato e multato, a seguito della trasgressione di una di queste norme, esso non può ripartire se il carico non è stato prima sistemato. Gli organi di vigilanza, quindi, possono ritirare sia la patente di guida che la carta di circolazione. Il veicolo, poi, viene condotto in luogo sicuro in cui poter sistemare correttamente il carico. Solo quando esso sarà caricato in modo conforme alle legge, infine, si potranno riavere i documenti e ripartire.

Per tutte le info sulle multe in spiaggia, leggi qui:

Multe nelle spiagge libere: gli ombrelloni piantati costano caro

Multe a riva per bagnanti e stabilimenti: ecco cosa è vietato fare in battigia

Multe in spiaggia: ecco quanto rischiano fumatori e padroni di cani

 

 

Argomenti: ,