Modello Red 2021: chi deve inviarlo e chi è escluso?

I pensionati sono tenuti a inviare all’INPS il “Modello RED 2021” (“Dichiarazione Reddituale – Red Semplificato”).

di , pubblicato il
I pensionati sono tenuti a inviare all’INPS il “Modello RED 2021” (“Dichiarazione Reddituale – Red Semplificato”).

I pensionati sono tenuti a inviare all’INPS il “Modello RED 2021” (“Dichiarazione Reddituale – Red Semplificato”).

La scadenza fissata per il primo marzo 2021 valeva solo per coloro che hanno ricevuto, oltre alla pensione, anche redditi diversi.

Scopriamo in questa guida di Investire Oggi cos’è e a cosa serve il Modello RED 2021.

Modello RED 2021: cos’è?

Il Modello RED 2021 è una dichiarazione della situazione reddituale annuale, che deve essere inviata telematicamente all’INPS.

L’obiettivo è quello di ricevere tutte le prestazioni INPS previste dalla legge e di non sospendere la pensione.

Il Modello RED 2021 è una dichiarazione obbligatoria per chi ha altri redditi: pensioni o redditi di lavoro dipendente conseguiti in Italia o all’estero e proprietà di seconde abitazioni o immobili concessi in locazione.

Modello RED 2021: chi deve presentarlo?

Il Modello RED 2021 deve essere presentato dai pensionati titolari di prestazioni collegate al reddito.

Sono tenuti per legge a presentare il Modello RED 2021 i pensionati che negli anni precedenti a quello oggetto di verifica non hanno avuto altri redditi oltre a quello da pensione se la situazione reddituale ha subito variazioni rispetto a quella dichiarata l’anno precedente.

Inoltre, sono obbligati anche i titolari di prestazioni collegate al reddito che non comunicano integralmente all’Agenzia delle Entrate tutti i redditi che influiscono sulle prestazioni.

Il Modello RED 2021 è obbligatorio per tutti i titolari di alcune tipologie di redditi rilevanti ai fini previdenziali e che si dichiarano in maniera diversa ai fini fiscali all’Amministrazione fiscale.

Modello RED 2021: chi sono gli esclusi?

Non devono presentare all’INPS il Modello Red pensionati i residenti in Italia beneficiari delle prestazioni collegate al reddito che abbiano già dichiarato all’Agenzia delle Entrate integralmente tutti i redditi, che rilevano sulle prestazioni collegate al reddito in godimento.

Modello RED 2021: cosa dichiarare?

Con il Modello RED 2021 si possono dichiarare i redditi dell’anno d’imposta 2019 e si possono inviare comunicazioni reddituali, di sollecito dell’anno 2018, per chi non ha presentato il modello RED negli anni scorsi.

Modello RED 2021: come si invia al Fisco?

Il Modello RED 2021 deve essere presentato tramite CAF, Patronato o attraverso il servizio telematico Dichiarazione reddituale – RED semplificato.

Prima di confermare l’invio del Modello RED 2021 è necessario confermare l’invio di tutti i dati.

Dal Modello RED 2021 dipende l’importo dell’assegno previdenziale e favorisce la continuità dei pagamenti.

 

Argomenti: ,