Modello dichiarazione Imu 2012: il calcolo del valore dell’immobile

Modello dichiarazione Imu. Per la compilazione serve sapere il valore dell'immobile

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Modello dichiarazione Imu. Per la compilazione serve sapere il valore dell'immobile

Modello dichiarazione Imu 2012. Come effettuare il calcolo del valore dell’immobile. Tutto quello che c’è da sapere.

Modello dichiarazione Imu: il valore dei fabbricati e  i moltiplicatori

 Per i fabbricati iscritti al catasto il valore ai fini Imu  è rappresentato dal risultato dell’applicazione all’ammontare delle rendite catastali rivalutate del 5%, dei seguenti moltiplicatori:

–   160 per i fabbricati del gruppo catastale A e delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7 (esclusa la categoria catastale A/10);

–  140 per i fabbricati del gruppo catastale B e delle categorie catastali C/3, C/4 e C/5

–   80 per i fabbricati del categorie catastali A/10 e D/5;

–  60  per i fabbricati del gruppo catastale D (esclusa la categoria catastale D/50). Il 1 gennaio 2013 questo moltiplicatore sarà elevato a 65;

–  55 per i fabbricati della categoria catastale C/1.

 Modello dichiarazione Imu: i fabbricati di impresa 

 I fabbricati di impresa (gruppo catastale D) non iscritti al catasto oppure iscritti ma senza attribuzione di rendita, il valore viene calcolato sulla base dei costi di acquisizione e tramite applicazione di coefficienti contabilizzati annualmente con Decreto Ministeriale. I 90 giorni di tempo per la compilazione IMU (campo 16) partono dalla chiusura del periodo di imposta relativo alle imposte sui redditi.

Modello dichiarazione Imu: calcolo valore  aree fabbricabili

 Per quanto concerne le aree fabbricabili il valore è invece quello venale in comune commercio. I parametri che entrano in gioco sono quindi l’ubicazione, l’indice di edificabilità, la destinazione d’uso consentita, i prezzi medi sul mercato etc.

 Modello dichiarazione Imu: calcolo valore terreni agricoli

 Nella compilazione del modulo per la dichiarazione Imu 2012 relativa ad eventuali terreni agricoli posseduti il valore è quello che si ottiene moltiplicando per 110 l’ammontare del reddito dominicale come da catasto rivalutato del 25%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Dichiarazione IMU