Mini Imu, porno tax, canone Rai: ecco le scadenze fiscali di gennaio 2014

Una pioggia di scadenze fiscali per imprese e contribuenti nel prossimo mese di gennaio 2014. Ecco quali sono

di , pubblicato il
Una pioggia di scadenze fiscali per imprese e contribuenti nel prossimo mese di gennaio 2014. Ecco quali sono

Canone abbonamento Rai, mini Imu, Tobin tax, sono solo alcune delle scadenze fiscali che attendono imprese e famiglie a gennaio 2014.

 Scadenze fiscali gennaio 2014

 Il 2 gennaio 2014 sarà l’ultimo giorno utile per il versamento dell’imposta sulla cedolare secca sugli affitti, acconto Irap, e porno tax. Per la cedolare secca sugli affitti, spetta ai locatari e proprietari di immobili che abbiano esercitato l’opzione per il regime della cedolare secca, regolarizzare il versamento della rata di acconto che scadeva a dicembre.

 Scadenza Ivie 2014

 Ultimo giorno utile anche per il versamento dell’Ivie e dell’Ivafe, ovvero le imposte sul valore degli immobili e delle attività finanziarie detenute all’estero. 

 Porno tax 2014

Il 2 gennaio 2014 è anche l’ultimo giorno per il versamento da parte delle persone fisiche, dell’acconto dell’addizionale Irpef del 25% sulla “produzione e vendita di materiale pornografico o di incitamento alla violenza”, (la cosiddetta “tassa etica”), relativa all’anno 2013 non effettuato entro la scadenza del 2 dicembre 2013.  L’altra scadenza fiscale importante è quella di venerdì 10 gennaio quando le imprese che hanno optato per il regime fiscale agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo dovranno comunicare all’Agenzia delle entrate i dati contabili delle operazioni effettuate nell’ultimo trimestre.

[fumettoforumright]

 Scadenza Tobin tax 2014

 Dopo il 10, altro appuntamento importante è quello del 16 gennaio quando banche, società fiduciarie o le imprese d’investimento, ma anche contribuenti individuali che abbiano effettuato transazioni finanziarie senza l’intervento di intermediari o notai, dovranno versare la Tobin tax, l’imposta sulle transazioni finanziarie.

Mini Imu 2014: scadenza il 24 gennaio

 Per ciò che riguarda le famiglie, il 24 gennaio e non più il 16 è l’appuntamento con il versamento della mini Imu. In quei comuni che hanno deciso l’aumento delle aliquote Imu per il 2013 infatti l’appuntamento con l’Imu per la prima casa è fissato al 24 gennaio 2014, dopo la proroga stabilita dalla legge di stabilità 2014 (ancora in fase di approvazione).

Saranno chiamati al pagamento dell’Imu prima casa il 24 gennaio 2014 i contribuenti residenti nei comuni che hanno aumentato l’aliquota Imu per il 2013, versando ila differenza al 40% tra aliquota base al 4 per mille e aliquota aumentata. Si veda anche IUC e mini Imu, ecco come cambiano le tasse sulla casa

 Canone Rai 2014: appuntamento al 30 gennaio

 L’ultima scadenza è quella del 30 gennaio 2014, con il pagamento del canone Rai, l’abbonamento alla televisione che quest’anno è di 113,50 euro, dopo l’aumento deciso dalla legge di stabilità 2014.  Si veda anche Canone Rai: ecco chi è esonerato dal pagamento

Argomenti: