Malattia depressiva, esonero della reperibilità per la visita fiscale: i chiarimenti Inps

Malattia depressiva, esonero delle fasce di reperibilità per la visita fiscale, il codice "E" come va inserito? Arrivano i chiarimenti Inps

di , pubblicato il
Visita fiscale codice E

Esonero visita fiscale, il quesito di un nostro lettore: Gentilissima Dott.ssa Tortora, ho letto in un suo articolo: Malattia depressiva, esonero della reperibilità, il certificato deve avere la lettera E , dell’esistenza di un codice E per eventuale esenzione da visista fiscale per problemi depressivi (lavoratore dipendente ).

Volevo chiederle non avendo trovato negli uffici inps dettagli a riguardo come posso far valere questa eventuale possibilità e / o a quale normativa debbo far riferimento al mio medico per poter considerare questa possibilità (codice E ). Grazie per la sua disponibilità. Con cordialità

Conclusione

Se la sua patologia, rientra nella patologie invalidanti, con invalidità riconosciuta pari o superiore al 67%, il medico può barrare la casella di esonero specifica, nel certificato medico per malattia, nelle note dovrà specificare la patologia invalidante.

Il codice E come chiarito di recente dall’Inps non è valido sul certificato, nessun codice può essere inserito nel certificato telematico per malattia dal medico curante.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.