Legge 104 per tumore alla tiroide, si può fare domanda?

Legge 104 per tumore alla tiroide, viene riconosciuta in questi casi, facendo domanda all'Inps? Questa patologia presenta visite ed analisi continue.

di Angelina Tortora, pubblicato il
Tiroide

Legge 104: Salve ho mia moglie che a causa di un tumore 10 anni fa è stata asportata la tiroide ora continuamente deve fare analisi e prendere pastiche per la sua funzionalità. È possbile richiedere la legge 104?

Legge 104 e patologie invalidanti

La legge 5 febbraio 1992, n. 104, comunemente abbreviata legge 104/1992, è rubricata nella legge quadro per l’assistenza,  l’integrazione sociale e i diritti delle persone diversamente abili è una legge della Repubblica Italiana che tutela i diritti delle persone con disabilità.

Come fare per essere riconosciuti soggetti portatori di handicap?

Per essere riconosciuti come portatori di handicap (legge 104), bisogna fare domanda all’Inps di appartenza, il richiedente, si dovrà sottoporre a visita medica presso una apposita commissione mista dell’ASL dove. Sarà la commissione a stabilire la percentuale invalidante e le difficoltà causate dalla patologia.

Legge 104 per tumore alla tiroide

Come già accennato in vari articoli, nelle tabelle di riferimento per l’invalidità civile (allegato al D.M. 5-2-1992) esiste la voce “neoplasie a prognosi favorevole, con modesta compromissione funzionale” con il codice 9322, porta un valore tabellato di 11%; con tale valore percentuale non si ottiene il riconoscimento della condizione di “Invalido Civile”, che richiede una percentuale minima superiore al 33%.

L’invalidità viene riconosciuta quando la patologia incide sulla capacità lavorativa. Pertanto solo se tale condizione determina un grave squilibrio provocando di fatto un iper/ipo-tiroidismo in modo permanente, è possibile avere un riscontro di percentuale invalidante riconosciuta, ma sicuramente non rientra nella situazione di handicap grave.

In effetti non è la mancanza della tiroide a incidere sulla propria capacità lavorativa o riduzione, ma le eventuali e remote complicazioni (gravissimo ipotiroidismo o ipertiroidismo, ecc.).

L’istanza per l’invalidità civile può essere presentata in qualsiasi momento, anche a notevole distanza di tempo dall’insorgenza dell’infermità, a condizione che l’infermità in questione comporti comunque una menomazione in atto.

Consigliamo di leggere Legge 104, invalidità e malattie, le nuove tabelle aggiornate

Conclusioni

Lei può fare richiesta in qualsiasi momento. Poi sarà la commissione medica a valutare la gravità della patologia di sua moglie.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Quesiti benefici Legge 104, News diritto, Legge 104