Lavori con il Superbonus 110%: ecco i dati da comunicare nella guida dell’Agenzia delle Entrate in pdf

Arrivano i primi chiarimenti ufficiali dall'Agenzia delle Entrate sul bonus 110%: elenco lavori, dati e istruzioni sulla cessione del credito

di , pubblicato il
Arrivano i primi chiarimenti ufficiali dall'Agenzia delle Entrate sul bonus 110%: elenco lavori, dati e istruzioni sulla cessione del credito

Nella nuova guida in formato pdf disponibile online l’Agenzia delle Entrate mette nero su bianco alcuni concetti base e istruzioni per accedere al super bonus 110%: dalla lista dei lavori agevolabili alle istruzioni per la cessione del credito. Tra i requisiti spunta anche una precisazione importante sui dati da comunicare. Vediamo più da vicino il contenuto anticipato nella guida dell’AdE in pdf, in attesa della circolare sul super bonus 110% che dovrebbe, secondo il calendario, arrivare la prossima settimana.

 

Prima di tutto la guida riepiloga quali sono gli immobili (con le categorie catastali escluse) e i lavori ammessi al bonus 110. Un paragrafo apposito è dedicato all’asseverazione tecnica che comprova i requisiti rispettati in modo professionale. L’attestazione deve avere la firma di un tecnico abilitato a rilasciare le certificazioni ape (o del professionista a capo della direzione dei lavori di ristrutturazione). Le sanzioni per mancato rilascio o false dichiarazioni possono arrivare fino a 15 mila euro quindi ben si comprende quanto sia importante avere le idee chiare sui documenti e i dati da inserire.

 

Più nello specifico:

  • il visto di conformità rilasciato dagli intermediari abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni (commercialisti, ragionieri, periti commerciali e consulenti del lavoro) e dai CAF contiene i dati relativi alla documentazione propedeutica per usufruire dell’agevolazione;
  • l’asseverazione tecnica rilasciata per gli interventi di efficienza energetica e di riduzione del rischio sismico serve a certificare il perfezionamento dei requisiti tecnici per usufruire delle agevolazioni fiscali e a comprovare la congruità delle spese sostenute in rapporto agli interventi fatti.

 

Ecco i modelli per il visto di conformità e l’asseverazione tecnica dei lavori con super bonus 110%.

Argomenti: ,