Il bonus 200 euro ci sarà anche ad agosto ma non per chi lo ha già preso: chi sono i nuovi beneficiari in lista

Buone notizie in arrivo per molti, in quanto il bonus 200 euro ci sarà anche ad agosto ma non per chi lo ha già preso. Ecco chi sono i nuovi beneficiari in lista.

di , pubblicato il
Bonus 200 euro

Mario Draghi, come risaputo, ha di recente rassegnato le dimissioni. I cittadini italiani, pertanto, sono pronti a decidere chi guiderà il nostro Paese nel corso dei prossimi anni grazie alle elezioni politiche in programma il prossimo 25 settembre 2022. Nel frattempo il governo dimissionario resta in carica per il disbrigo degli affari correnti. Diverse le misure al centro dell’attenzione, tra cui il bonus 200 euro una tantum.

Proprio quest’ultimo, ricordiamo, è stato introdotto al fine di garantire un valido sostegno alle famiglie contro l’aumento dei prezzi a causa dell’inflazione. Sempre in tale ambito, inoltre, interesserà sapere che giungono buone notizie per molti. Questo in quanto il bonus 200 euro ci sarà anche ad agosto ma non per chi lo ha già preso. Ecco chi sono i nuovi beneficiari in lista.

Il bonus 200 euro ci sarà anche ad agosto ma non per chi lo ha già preso: chi sono i nuovi beneficiari in lista

Abbiamo già avuto modo di vedere assieme che il bonus 200 euro bis non raddoppia, bensì si allarga. Già molti lavoratori e pensionati, in effetti, hanno già beneficiato nel corso delle ultime settimane del relativo pagamento. Se tutto questo non bastasse, inoltre, sono in molti a chiedersi chi beneficerà di tale misura nel corso del mese di agosto.

Ebbene, trattandosi di una misura una tantum, come è facile immaginare non verrà più erogato a coloro che hanno già ottenuto il relativo accredito. Allo stesso tempo vi sono alcune categorie, finora escluse, che si vedranno erogare nel corso delle prossime settimane, appunto, il bonus 200 euro una tantum. Ma di chi si tratta? Ebbene, in base a quanto si evince dal sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’indennità una tantum di 200 euro è stata estesa anche ai:

“lavoratori dipendenti introdotta dall’art.

31 del Decreto Aiuti, è riconosciuta anche ai lavoratori con rapporto di lavoro in essere nel mese di luglio 2022 e che fino alla data di entrata in vigore del Decreto Aiuti non hanno beneficiato dell’esonero sulla quota dei contributi previdenziali per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti di cui alla Legge di Bilancio 2022 (art. 1, comma 121, L. n. 234/2021), poiché interessati da eventi con copertura di contribuzione figurativa integrale dall’INPS”.

Indennità una tantum: chi riceverà il pagamento ad agosto

Entrando nei dettagli, quindi, a poter beneficare a breve del pagamento del bonus 200 euro una tantum saranno i lavoratori precari; le lavoratrici che erano in maternità, coloro che erano in regime di Cassa Integrazione a zero ore e collaboratori sportivi. Ma non solo, come reso noto dal ministero dell’Istruzione, ad averne diritto sono anche gli insegnanti rimasti fino a questo momenti esclusi.

Argomenti: ,