I 5 lavori ben pagati che i giovani non vogliono fare

Esistono ancora lavori ricercati e ben pagati? E perchè i giovani non vogliono farli? Ecco 5 possibili professioni che fanno guadagnare e che i più giovani dovrebbero riscoprire

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Esistono ancora lavori ricercati e ben pagati? E perchè i giovani non vogliono farli? Ecco 5 possibili professioni che fanno guadagnare e che i più giovani dovrebbero riscoprire

Siete giovani e disoccupati? Ecco 5 lavori richiesti e ben pagati che forse ad una prima lettura rifiutereste ma che meritano di essere riscoperti Ci sono lavori ben pagati che però si stanno perdendo con l’alternarsi delle generazioni. A cosa è dovuto questo scoraggiamento dei giovani? Come recuperare queste professioni, alcune vere e proprie arti, e al tempo stesso dare un colpo alla disoccupazione giovanile? Scopri anche i 5 lavori ben pagati e meno conosciuti

Come si diventa panettiere e quanto si guadagna

E di certo fare il pane è un’arte, anche se molto faticosa. La vita di chi lavora in un forno non è facile, soprattutto per i turni di notte. Ma il sacrificio è ben ripagato: un panettiere qualificato guadagna anche fino a tre mila euro al mese.

Lavoro come sarta: opportunità e prospettive di guadagno

Erroneamente si pensa alla sarta come a colei che effettua piccole riparazioni con ago e filo. Ma dietro questa professione artigianale c’è molto di più: una sarta professionista è in grado di confezionare abiti unici e su misura.

Lavoro come falegname: quanto si guadagna

Un altro lavoro che i giovani sembrano snobbare è il mestiere del falegname. Non si può negare che sia una carriere faticosa eppure le possibilità di trovare incarichi interessanti è alta se si lavora bene. Lo confermano le ultime statistiche: in Italia una azienda impiega almeno 7 mesi e mezzo per trovare un falegname di fiducia.

Diventare estetista: la bellezza paga

Lavorare come estetista può essere una professione da considerare per le giovani donne amanti dell’estetica. Quanto guadagna un’estetista? Ci sono quelle assunte alle dipendenza di un centro estetico che hanno uno stipendio fisso. Tuttavia anche lavorando in proprio, facendosi un giro di clienti, si guadagna bene. Basti pensare che per un trucco da sposa a domicilio si chiedono anche 500 euro.

Dare la pelle per il lavoro, oppure farla!

Il mercato delle valigie e delle borse fatte a mano è molto sviluppato. E’ vero che si tratta di un’attività di nicchia ma ci

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Aziende e Società, Lavoro e Contratti

I commenti sono chiusi.