Fisco, arriva la mappa dei redditi italiani. Ecco dove sono i più ricchi

Elaborata dall'ingegnere Morelli una mappa interattiva che evidenzia i redditi alti e quelli basi in tutta Italia

di , pubblicato il
Elaborata dall'ingegnere Morelli una mappa interattiva che evidenzia i redditi alti e quelli basi in tutta Italia

Ecco la mappa dei più ricchi e i più poveri presenti in Italia, grazie allo studio realizzato sul blog dell’ingegnere Franco Morelli sulla base dei dati Irpef 2012 del ministero dell’Economia.

 Redditi: la mappa interattiva

 La mappa interattiva presenta diverse situazioni reddituali da Nord e Sud, ognuna caratterizzata da un colore diverso, comune per comune:

  • rosso che indica redditi più bassi con varie sfumature e quella scura, maggiormente presente al Sud indica una media di redditi sotto i 12 mila euro lordi l’anno
  •  giallo che indica redditi compresi  fra i 18 e i 22 mila euro, maggiormente presenti al Centro
  • verde per redditi alti, sopra i 30mila euro, presenti soprattutto al Nord e in alcune isole di particolare benessere

 Fra le città più ricche troviamo Milano con redditi medi pro capite di 31761 euro, contro la capitale che si ferma a 26.215 euro. I posti dove ci sono poche persone molto più ricche della media dei loro compaesani mostra ai primi posti i comuni di Lenno (con 2 milioni di euro pro-capite annuali per i super-ricchi) Lajatico (dove vive il cantante Andrea Bocelli) Agordo (quartier generale di Luxottica) e Tavullia (paese di Valentino Rossi).

 Clicca qui per vedere la mappa completa

 

Ma l’ingegnere Morelli che ha realizzato il progetto,  ha anche elaborato un secondo grafico con cui ha evidenziato il cosiddetto ‘coefficiente di Gini’, che mostra la distribuzione della ricchezza all’interno dello stesso comune. ” Se l’indice di Gini è  0” – dice l’ingegnere Morelli – “allora la ricchezza è distribuita in modo uguale a tutte le persone, se è uguale a 1 allora è il caso limite in cui una persona ha tutto e gli altri non hanno niente”.

 

Argomenti: