Domanda pensione senza ricongiunzione contributiva, cosa fare?

Pensione senza ricongiunzione contributiva, cosa succede?

di Angelina Tortora, pubblicato il
Cosa fare se la domanda di APE Sociale viene respinta

Pensione con contributi in varie casse, il questio di un nosro lettore:

Buongiorno signora Angelina. Le volevo chiedere un informazioni, io nel 2015 ho fatto la richiesta all’inps  ex inpdap la ricongiunzione contributi, dopo alcuni mesi mi hanno mandato la lettera la quale mi invitava per fare i conteggi e quello che dovevo pagare all inps, ho chiesto consigli ad una mia collega la quale mi consigliava di lasciar perdere perché avrei dovuto pagare un bel po di soldi ed una volta che dovevo andare in pensione di chiedere la totalizzazione? Ho chiesto alla collega che lei si interessa delle domande di pensioni che cosa dovevo fare se gli dovevo rispondere e mi ha risposto che non c’era bisogno. In seguito per problemi seri di salute ho fatto la domanda d inabilità al ministero, il quale mi ha convocato a visita x tre volte e mi hanno giudicato inabile permanente alle mansioni, dopo aver portato il verbale al responsabile, dove lavoravo anche loro in base al verbale mi hanno dichiarato inabile. Tramite patronato abbiamo mandato la domanda di pensione all’ inps x inpdap , sono quasi sei mesi ed ancora non arriva la pensione. Ho chiesto informazioni al padronato e mi ha detto di andare all’inps e dirgli che rinuncio alla domanda  che avevo fatto per la ricongiunzione  perché la mia domanda è ferma per quella lettera che mi havono mandato per la ricongiunzione alla quale non ho risposto. Le chiedo cortesemente se può darmi un cosiglio come comportarmi, dato che lunedì vado all’ inps, dove giace la mia domanda di pensione con tutta la certificazione dell’esito delle visite e verbale di inabilità. Aspetto con ansia una vostra risposta, grazie

Domanda di ricongiunzione dei contributi versati

I lavoratori che hanno contributi versati sia nell’Inps che nell’Inpdap, possono ottenere il riconoscimento di una pensione supplementare, se la pensione principale è percepita nell’Inpdap e la supplementare è liquidata dall’Ago. Non è consentito il contrario, ad esempio pensione principale Inps-Ago e supplementare nell’Inpdap. La sola eccezione è prevista per l’Enpals.

La domanda di ricongiunzione deve essere presentata alla competente sede dell’Istituto, Ente, Cassa, Fondo o gestione previdenziale nella quale si chiede di ricongiungere i diversi periodi.

La facoltà di ricongiunzione dei vari periodi in un’unica gestione può essere esercitata una sola volta. Tale facoltà può essere esercitata una seconda volta:

  • dopo almeno dieci anni dalla prima, con almeno cinque anni di contribuzione per effettivo lavoro
  • al momento del pensionamento e solo nella stessa gestione nella quale ha operato la precedente ricongiunzione.

La ricongiunzione ha un costo, il pagamento si effettua utilizzando gli appositi bollettini MAV inviati dall’INPS con il provvedimento di accoglimento.

I bollettini possono essere pagati presso qualsiasi sportello bancario senza costi aggiuntivi e presso tutti gli uffici postali, pagando la commissione postale vigente.

Domanda pensione bloccata

Poichè ha già effettuato la domanda pensione senza aderire alla domanda di ricongiunzione contributiva, il consiglio che le ha dato il patronato è giusto, cioè rinunciare alla domanda di ricongiunzione, per far andare avanti la domanda di pensione. La cosa da capire senza ricongiunzione, come viene calcolata la pensione? Le consiglio di chiedere all’Inps, la sua domanda di pensione su quale contribuzione contributiva va a confluire.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Quesiti pensioni a quote, News pensioni, Cumulo gratuito, Totalizzazione