DIS-COLL e partita IVA: bisogna chiuderla per averne diritto?

Può usufruire della DIS COLL chi è titolare di partita IVA? Ecco i chiarimenti Inps

di , pubblicato il
Può usufruire della DIS COLL chi è titolare di partita IVA? Ecco i chiarimenti Inps

L’Inps ha ribadito l’inconciliabilità per DIS-COLL per lavoratori CO CO Co e partita IVA. Nella circolare n. 74 del 2016 l’ente ha infatti confermato che i lavoratori con contratto di collaborazione coordinata e continuativa, anche a progetto, iscritti esclusivamente alla gestione separata e non pensionati, per vedersi riconosciuta l’indennità di disoccupazione DIS-COLL non possono essere titolari di partita IVA al momento della presentazione della domanda.

Non basta quindi eventualmente che la partita IVA sia inattiva, bisogna proprio chiuderla.

La disposizione si rivolge ai lavoratori protagonisti di eventi di disoccupazione verificatisi a decorrere dal 1° gennaio 2015 e sino al 31 dicembre 2016 (così come da proroga prevista dall’ultima Legge di Stabilità).

Leggi la guida fiscale alla DIS-COLL

   

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,

I commenti sono chiusi.