Contributo a fondo perduto, codice tributo per la compensazione del credito di imposta

L’Agenzia delle entrate ha istituito il nuovo Codice Tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Sostegni.

di , pubblicato il
contributo

Contributo a fondo perduto, codice tributo per la compensazione del credito di imposta appena pubblicato dall’Agenzia delle entrate.

Il cosiddetto decreto sostegni di recente emanazione ha istituito un nuovo contributo a fondo perduto a favore dei soggetti titolari di partita IVA, che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario”.
Questo contributo può essere accreditato direttamente sul conto corrente del contribuente o, in alternativa, ricevuto sotto forma di credito di imposta da utilizzare esclusivamente in compensazione presentando il modello F24 tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.
Tanto premesso, per consentire l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del contributo a fondo perduto, l’Agenzia delle entrate, con la risoluzione n. 24 / E del 12 aprile 2021 ha istituito il relativo codice tributo.

Contributo a fondo perduto, codice tributo per l’utilizzo in compensazione del credito di imposta

L’Agenzia delle entrate, con la risoluzione n. 24 / E del 12 aprile 2021, ha istituito il nuovo codice tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del contributo a fondo perduto di cui all’articolo 1 del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41 (Decreto sostegni).
Dunque, nei casi in cui il contribuente abbia scelto tale modalità di fruizione del contributo a fondo perduto, il codice tributo da utilizzare è il seguente:

  • “6941” denominato “Contributo a fondo perduto Decreto Sostegni – credito d’imposta da utilizzare in compensazione – art. 1 DL n. 41 del 2021”;
  • l codice tributo è esposto nella sezione “ERARIO”, esclusivamente in corrispondenza della colonna “importi a credito compensati”;
  • Il campo “anno di riferimento” è valorizzato con l’anno in cui è stato riconosciuto il contributo a fondo perduto, nel formato “AAAA”.

Infine, si legge nella risoluzione dell’ADE, L’ammontare del contributo utilizzabile in compensazione può essere consultato nella sezione “Cassetto fiscale”, accessibile dall’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle entrate, al link “Crediti IVA / Agevolazioni utilizzabili”.


Se l’ammontare del contributo utilizzato in compensazione, risulti superiore all’importo riconosciuto, il modello F24 è scartato.

Articoli correlati

Argomenti: , ,