Concorso Superiore Magistratura 2018: bando per 400 magistrati onorari, scadenza e requisiti

E' stato presentato un bando di concorso da parte del Consiglio Superiore della Magistratura per 400 magistrati onorari.

di , pubblicato il
Concorsi Ministero Politiche Agricole

E’ stato indetto un bando di concorso da parte del Consiglio Superiore della Magistratura per 400 magistrati onorari. I candidati che saranno selezionati potranno accedere al percorso di formazione per la nomina a Giudice Onorario di Pace e Vice Procuratore Onorario, in seguito saranno inseriti nelle Corti di Appello e Procure della Repubblica. Il concorso è rivolto a laureati. Vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti richiesti e quando scade la domanda.

Concorso per 400 magistrati

I bandi pubblicati prevedono l’inserimento nei Tribunali Ordinari in Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Toscana, Piemonte, Puglia, Lazio, Sardegna, Calabria, Sicilia, Molise,  Veneto, Liguria, Abruzzo, Campania, Umbria, Basilicata, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Nello specifico nelle seguenti Corti di Appello: Ancona, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Catania, Catanzaro, Firenze, Genova, L’Aquila, Lecce, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Salerno, Torino, Trento, Trieste e Venezia. Per accedere è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • avere una laurea in giurisprudenza
  • età compresa tra 27 e 60 anni
  • avere cittadinanza italiana
  • godere dei diritti civili e politici
  • avere condotta incensurabile
  • avere idoneità psico fisica
  • assenza di condanne penali e misure di prevenzione
  • non avere subito sanzioni disciplinari
  • non aver svolto per più di 4 anni, le funzioni giudiziarie onorarie
  • per la provincia di Bolzano si richiede la conoscenza della lingua tedesca e l’appartenenza ad uno dei gruppi linguistico italiano, tedesco o ladino mentre per la Valle d’Aosta è richiesta la conoscenza del francese.

A titolo preferenziale saranno considerati requisiti aggiuntivi aver svolto per almeno 2 anni la professione di notaio o avvocato, aver svolto attività di cancellerie e segreterie giudiziarie, con qualifica non inferiore a quella di Direttore Amministrativo, aver insegnato per almeno 2 anni materie giuridiche all’università o scuole superiori, aver svolto con esito positivo il tirocinio, avere anche svolto un dottorato di ricerca in discipline giuridiche, stage presso gli uffici giudiziari.

Scadenza domanda

La domanda per partecipare al concorso per 400 magistrati può essere inviata entro il 15 marzo 2018 seguendo le istruzioni riportate in questo link. 

In alternativa è possibile avere altre informazioni a questa pagina con tutte le specifiche  dettagliate su requisiti essenziali e altri particolari sul concorso in oggetto e le Corti di Appello interessate.

 

[email protected]

Argomenti: , ,