Concorso Guardia di Finanza 2017: requisiti e scadenza bando allievi marescialli

Concorso Guardia di Finanza 2017: requisiti richiesti, scadenza domanda e informazioni sul bando per 461 allievi marescialli.

di , pubblicato il
Conti correnti e carte di credito sotto la lente del Fisco con i controlli mirati e incrociati

E’ stato pubblicato il bando per 461 allievi marescialli della Guardia di Finanza. Vediamo quali sono i requisiti per poter partecipare e la scadenza della domanda.

Concorso Gdf

La Guardia di Finanza ha indetto un nuovo concorso per l’anno 2017/2018, per assumere 461 allievi marescialli. I vincitori saranno ammessi al corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti. Nel dettaglio, 415 allievi faranno parte del contingente ordinario mentre i restanti 46 saranno integrati al contingente di mare. Per poter partecipare al concorso è necessario, rispettivamente, appartenere al ruolo sovrintendenti, ruolo appuntati e finanzieri, allievi finanzieri e ufficiali di complemento e possedere i seguenti requisiti: non aver superato 35 anni di età, avere un diploma di istruzione secondaria o essere in procinto di ottenerlo entro l’anno 2016/2017, non essere stati giudicati inidonei all’avanzamento di grado negli ultimi due anni, non aver demeritato durante il servizio, non essere stati rinviati dal corso allievi marescialli della Gdf.

Per tutti gli altri, tra i requisiti richiesti è necessario: essere cittadini italiani, avere un’età compresa tra i 18 e i 26 anni, possedere un diploma di istruzione secondaria di secondo grado, godere dei diritti civili e politici, non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso la PA, non essere stati ammessi al servizio civile nazionale, non aver subito condanne varie ed essere in possesso delle qualità morali e di condotta previste.

Per poter inviare la domanda è necessario fare riferimento alla data di scadenza fissata al 18 aprile 2017, iscrivendosi al portale online e presentando domanda mediante SPID o via PEC, inviando i documenti a [email protected]. Gli ammessi al concorso dovranno affrontare 5 prove obbligatorie e 2 prove facoltative, tra cui una prova scritta di composizione italiana, accertamento dell’idoneità attitudinale, psico-fisica, prova orale su storia ed educazione civica, geografia e matematica ed esame su lingue straniere facoltativo come anche la prova di informatica.

Argomenti: ,