Chi deve fare il rinnovo del reddito di cittadinanza per non perderlo dopo questa ricarica di aprile 2022

Vediamo chi deve fare il rinnovo del reddito di cittadinanza. Precisamente per non perderlo dopo questa ricarica di aprile 2022. E questo perché, così come è previsto dalla legge collegata al sussidio, c'è un vincolo da rispettare. Ecco quale.

di , pubblicato il
Chi deve fare il rinnovo del reddito di cittadinanza per non perderlo dopo questa ricarica di aprile 2022

Vediamo chi deve fare presto il rinnovo del reddito di cittadinanza. Precisamente per non perderlo dopo questa ricarica del mese di aprile del 2022. E questo perché, così come è previsto dalla legge che è collegata al sussidio, l’RdC nel rispetto continuativo dei requisiti viene riconosciuto per un massimo di 18 mensilità. Con l’accredito delle somme spettanti, da parte dell’INPS, sulla carta PostePay RdC.

Nel dettaglio, su chi deve fare il rinnovo del reddito di cittadinanza è proprio chi prenderà la mensilità numero 18 del sussidio. Con la data di accredito che, giorno più giorno meno, è prevista proprio in questi giorni. Visto che il sussidio viene accreditato intorno al 27 di ogni mese.

Chi deve fare il rinnovo del reddito di cittadinanza per non perderlo. Proprio dopo questa ricarica del mese di aprile del 2022

Detto questo, su chi deve fare il rinnovo del reddito di cittadinanza c’è pure da ricordare un’altra cosa che è molto importante. Ovverosia, che ai sensi di legge dopo 18 mensilità per l’RdC c’è un mese di sospensione prima di poter ripresentare l’istanza. E riprendere così a percepire il sussidio.

Quindi, su chi deve fare subito il rinnovo del reddito di cittadinanza, nel mese di maggio del 2022 il sussidio non sarà comunque riconosciuto. Presentando la domanda, dopo il mese di pausa, l’RdC tornerà così ad essere erogato a partire dal mese di giugno del 2022. Ma chiaramente a patto di mantenere i requisiti di accesso al beneficio economico.

Come si rinnova il sussidio presentando la domanda online

Su chi deve fare il rinnovo del reddito di cittadinanza la procedura è sempre la stessa. Ovverosia, accedere al portale ufficiale della misura che è redditodicittadinanza.

gov.it. Muniti, ai fini dell’identificazione, di Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID). Infine, una curiosità. Ovverosia, sembra strano ma rinunciare al reddito di cittadinanza in certi casi può convenire. Ecco quando e come fare.

Argomenti: , , ,