C’è la proroga al 30 settembre per la comunicazione dei conti finanziari

A causa dell’emergenza Coronavirus, è differito al 30 settembre 2020 il termine di comunicazione all’Agenzia delle Entrate delle informazioni sui conti finanziari relative al periodo 2019

di , pubblicato il
A causa dell’emergenza Coronavirus, è differito al 30 settembre 2020 il termine di comunicazione all’Agenzia delle Entrate delle informazioni sui conti finanziari relative al periodo 2019

IL MEF, con il comunicato stampa del 30 giugno scorso, ha fatto sapere del differimento al 30 settembre 2020 del differimento del termine entro cui, le istituzioni finanziarie italiane, dovranno comunicare all’Agenzia delle Entrate le informazioni sui conti finanziari (DAC2/MCAA/IGA) per l’anno 2020 (relative al periodo di reporting 2019). Quest’anno la scadenza era fissata al 30 giugno 2020.

Come si legge nel comunicato stesso, “Il differimento riguarda l’obbligo di comunicazione delle informazioni da scambiare con gli altri Stati membri UE (sulla base della direttiva 2014/107/UE, c.d. DAC2), con gli altri Paesi non UE (sulla base del Multilateral Competent Authority Agreement firmato il 29 ottobre 2014), con gli Stati Uniti (nell’ambito dell’accordo intergovernativo ratificato con legge 18 giugno 2015, n. 95 relativo alla implementazione della legislazione FATCA)”.

L’annuncio anche dall’Agenzia delle Entrate

In merito alla predetta comunicazione, l’Agenzia delle Entrate sul proprio sito istituzionale rende disponibile apposita area informativa, la quale è già aggiornata al nuovo termine (in esso, infatti, si legge che “a causa dell’emergenza Coronavirus, è differito al 30 settembre 2020” il termine di comunicazione). Sullo stesso sito sono disponibili anche una serie di esempi alla compilazione della comunicazione (consultabili al seguente link).

Le giurisdizioni oggetto di comunicazione sono elencate nell’ Allegato C al Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 28 dicembre 2015 così come modificato dall’articolo 2 del decreto del 9 agosto 2017.

Le giurisdizioni partecipanti sono elencate nell’Allegato D nello stesso menzionato decreto e tutte le informazioni su convenzioni ed accordi di fiscalità comunitaria ed internazionale sono presenti nel sito istituzionale del MEF- Dipartimento delle Finanze al seguente link.

Argomenti: