Canone Rai per vecchi PC o TV: chiarimenti su pagamento ed esenzione. Quando spetta

Sul canone Rai per i vecchi PC ed anche per le vecchie TV, ecco i chiarimenti. Non solo sul pagamento della tassa di possesso del televisore. Ma anche su quando spetta l'esenzione. Tutte le info.

di , pubblicato il
Canone Rai per vecchi PC o TV: chiarimenti su pagamento ed esenzione. Quando spetta

Sul canone Rai per i vecchi PC ed anche per le vecchie TV, ecco i chiarimenti. Non solo sul pagamento della tassa di possesso del televisore. Ma anche su quando spetta l’esenzione. Dato che ci sono casi in corrispondenza dei quali l’abbonamento Rai non si paga.

Indipendentemente o meno dal possesso o meno di vecchie TV o di vecchi personal computer. Così come è riportato in questo articolo. Per il caso inerente, nello specifico, i militari e le forze dell’ordine. Ma il canone Rai per i vecchi e nuovi PC, e/o per le vecchie e nuove TV, non si paga pure nel caso di over 75 a basso reddito. Ma a patto di inviare annualmente apposita comunicazione all’Agenzia delle Entrate. Nel rispetto dei requisiti previsti.

Canone Rai per i vecchi PC o TV: i chiarimenti su pagamento ed esenzione. Quando spetta?

Il canone Rai per i vecchi PC, inoltre, non si paga allo stesso modo comunicandolo al Fisco. Perché la tassa di possesso è dovuta se è solo se tra le mura domestiche c’è almeno una Tv funzionante. Che sia vecchia o nuova, tra l’altro, non fa alcuna differenza.

Se la vecchia TV, invece, è così vecchia da non riuscire a trasmettere i canali sulla piattaforma del digitale terrestre, allora il pagamento dell’abbonamento Rai non è dovuto. Ci riferiamo, nella fattispecie, ai vecchi televisori analogici. Mentre sul canone Rai per i vecchi PC o TV, per il solo possesso di personal computer, tablet e smartphone, siano questi vecchi o nuovi, il tributo non deve essere versato. Proprio perché i programmi si vedono via Internet. E non attraverso il segnale del digitale terrestre.

Ma anche in questo caso serve annualmente l’invio di apposita comunicazione all’Agenzia delle Entrate.

Tra pagamento ed esenzione, quando l’abbonamento Rai è sempre dovuto

Quindi, con una TV in casa funzionante, e senza i casi di esenzione sopra indicati, il pagamento del canone Rai è sempre dovuto. Altrimenti, come ogni altra tassa vigente in Italia, poi arriveranno prima gli avvisi di pagamento. E poi pure le cartelle esattoriali. Il canone Rai per le vecchie o nuove TV in casa si paga attraverso l’addebito sulla bolletta dell’energia elettrica. Quindi, sul canone Rai per vecchi PC o TV, i chiarimenti su pagamento ed esenzione sono questi.

Argomenti: