Busta paga di maggio: il bonus per il ponte saltato. Ecco chi lo riceverà

Per la busta paga di maggio 2022, occhio al bonus per il ponte saltato. Ecco, nel dettaglio, chi lo riceverà. Visto che quest'anno la Festa dei lavoratori è caduta di domenica. Praticamente un beffa. Ma c'è un piccolo extra!

di , pubblicato il
Tre danni che il salario minimo potrebbe fare in busta paga: è il reddito di cittadinanza di chi lavora?

Per la busta paga del mese di maggio del 2022, occhio al bonus per il ponte che è saltato. Ecco, nel dettaglio, chi lo riceverà. Visto che quest’anno la Festa dei lavoratori è caduta di domenica. Praticamente un beffa per i lavoratori che, di conseguenza, non hanno potuto beneficiare di un giorno di riposo extra.

Detto questo, pur tuttavia, sulla busta paga di maggio il lavoratore beneficerà proprio di un piccolo bonus. Ovverosia, di una piccola somma aggiuntiva, per la festività non goduta, come se quella dell’1 maggio del 2022 fosse stata una giornata di paga. E quindi una giornata lavorativa.

Busta paga del mese di maggio 2022: il bonus per il ponte saltato. Ecco chi lo riceverà

Detto questo, ricordiamo che per la busta paga di maggio, al pari di quella del mese precedente, ci sono delle novità. Alcune positive ed altre potenzialmente negative alle quali è comunque possibile rimediare.

Nel dettaglio, per la busta paga di maggio ricordiamo che gli scaglioni IRPEF da quest’anno sono cambiati.

Precisamente, sono passati da 5 a 4 con la possibilità, per i lavoratori con un reddito medio/alto, di ottenere corposi risparmi di imposta.

Attenzione all’assegno unico ed al presentare la domanda entro giugno 2022

Inoltre, per la busta paga di maggio attenzione come sempre agli assegni familiari. Che sono spariti per la quota riguardante i figli fino a 21 anni di età. Questi, infatti, sono spariti in busta e si recuperano, in base all’ISEE, con l’assegno unico e universale.

Facendo attenzione al fatto che per avere pure gli arretrati dal marzo scorso occorrerà presentare l’istanza all’INPS entro e non oltre il prossimo mese di giugno del 2022. Ricordiamo infine pure il bonus 100 euro in busta paga per i redditi sotto e sopra 15 mila euro. Facendo infatti attenzione a quando spetta e quando invece no.

Argomenti: , , , , , , , , ,