Bonus pubblicità, più tempo per la comunicazione: ecco la nuova data

Era in scadenza, il 31 marzo 2022, la comunicazione bonus pubblicità. Il termine è prorogato in virtù dei problemi tecnici del sito delle Entrate

di , pubblicato il
Bonus 200 busta paga è automatico, ma senza questo adempimento è perso

I problemi tecnici che hanno interessato il sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate, nei giorni scorsi, si è deciso di prorogare il termine per l’invio della comunicazione relativa al bonus pubblicità.

La proroga è ufficializzata dal Dipartimento dell’editoria e informazione con apposito comunicato di ieri, 31 marzo 2022.

In realtà, già la stessa Agenzia delle Entrate, con parallelo comunicato, emanato anch’esso nella giornata di ieri, informava che appena avvenuto il ripristino dei servizi e dei collegamenti, emanerà un provvedimento di irregolare funzionamento degli uffici e di proroga di termini d scadenza previsti per gli adempimenti fiscali dei contribuenti.

Bonus pubblicità, la proroga della comunicazione

Il bonus pubblicità, si sostanzia in un credito d’imposta riconosciuto a imprese, lavoratori autonomi e enti non commerciali in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa quotidiana e periodica, anche online, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali (vedi anche Bonus pubblicità, arriva l’indirizzo e-mail ad hoc per avere info).

Per poterne godere, gli interessati, devono inviare, all’Agenzia delle Entrate, la relativa comunicazione, in cui si indicano i dati degli investimenti pubblicitari già effettuati o di quelli che si prevede di effettuare nell’anno in corso.

Per le spese 2021 e per quelle preventivate per il 2022, era fissato al 31 marzo 2022 il termine ultimo per l’invio di detta comunicazione.

Ora, invece, i virtù di quanto successo, la scadenza è spostata di 8 giorni. Quindi, la nuova data di riferimento (salvo ulteriori proroghe) è stabilita a venerdì 8 aprile 2022.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,