Bonus PC e tablet con Internet a casa: 500 euro da prendere al volo ma non per molto

Bonus PC e tablet con Internet a casa: 500 euro da prendere al volo ma non per molto. La scadenza per l'accesso al contributo si avvicina sempre di più, ecco come non lasciarselo scappare.

di , pubblicato il
Bonus PC, tablet e Internet a casa, 500 euro da prendere al volo ma non per molto

Ecco il bonus PC e tablet con Internet a casa: 500 euro da prendere al volo, ma non per molto. Dato che mancano solo due settimane per poterlo richiedere. Così come riportato in questo articolo. Per l’accesso al contributo, infatti, l’ultimo giorno è l’1 ottobre del 2021, e per il momento non è arrivato da parte del Governo italiano alcun provvedimento di proroga.

Per fare chiarezza c’è da dire una cosa, prima di tutto. Ovverosia, quella per cui il bonus PC e tablet con Internet a casa, che è rappresentato da un voucher pari a 500 euro, si può ottenere in un solo modo. Nella fattispecie, attraverso un’offerta formulata dal fornitore di abbonamenti ad Internet.

Bonus PC e tablet con Internet a casa: 500 euro da prendere al volo, ma non per molto

Detto questo, il bonus PC e tablet con Internet a casa da 500 euro deve essere ripartito tra l’abbonamento per navigare. Ed il PC o il tablet acquistato sempre sfruttando l’offerta proposta dal provider. In particolare, il voucher si può utilizzare da 200 a 400 euro per la connessione, e da 100 euro a 300 euro per la copertura del costo d’acquisto del dispositivo.

Il bonus PC, tablet e Internet a casa, inoltre, è per molti ma non per tutti. In quanto ci sono dei limiti di reddito da rispettare. Precisamente, il voucher 500 euro può essere richiesto dalle famiglie con un ISEE non superiore alla soglia dei 20.000 euro.

Bonus Internet a casa, attenzione alle caratteristiche dell’offerta

Come sopra accennato, l’accesso al bonus PC, tablet e Internet a casa è subordinato all’attivazione tra le mura domestiche di una connessione al web. Oppure, se c’è già Internet, l’abbonamento esistente dovrà essere potenziato.

Per esempio, passando alla fibra ottica.

Grazie al Piano Voucher Famiglie, così come previsto dal decreto del ministero dello Sviluppo Economico del 7 agosto del 2020, attualmente i primari fornitori di connessione permettono alle famiglie di accedere all’offerta. Con il contributo 500 euro. E con il PC o con il tablet a partire da zero euro.

Argomenti: