Bonus Facciate: si può usufruire anche per le case vista mare?

Posso usufruire del Bonus Facciate anche per le case vista mare? Il bonus facciate consiste nella detrazione dell’imposta lorda.

di , pubblicato il
Posso usufruire del Bonus Facciate anche per le case vista mare? Il bonus facciate consiste nella detrazione dell’imposta lorda.

Posso usufruire del Bonus Facciate anche per le case vista mare? Il bonus facciate consiste nella detrazione dell’imposta lorda (IRPEF o IRES) e consente di recuperare il 90% dei costi sostenuti nel 2020 e nel 2021 per gli interventi finalizzati al restauro della facciata esterna degli edifici.

Il bonus facciate è un’agevolazione che incentiva al miglioramento del decoro urbano, ed è destinata agli edifici visibili da un’area pubblica.

Con la risposta all’interpello n. 595 del 16 settembre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il mare è assimilabile ad un’area pubblica. Pertanto, per le case vista mare non ci sono ostacoli per fruire del bonus facciate.

Bonus Facciate anche per case vista mare: la parola all’Agenzia dell’Entrate

Il Bonus Facciate 90% può essere richiesto anche per l’abitazione situata in prossimità della costa, visibile dal mare.

È quanto precisato dall’Agenzia dell’Entrate con la risposta n. 595 del 16/09/2021, per un quesito posto dal Ministero della Cultura, a seguito di un’istanza presentata da un contribuente.

Nella fattispecie si trattava di un edificio che, a parere dell’amministrazione comunale, rientra nell’ambito della zona B agevolabile, ma la nuova facciata sarebbe stata visibile solo dal mare. L’agevolazione del Bonus Facciate 90% può essere usufruita quando l’abitazione sia antistante al mare o sia visibile dalla scogliera demaniale?

Il Fisco richiama la normativa di riferimento: il Bonus Facciate non spetta per le opere edilizie eseguite sulle pareti interne dell’edificio, a meno che esse non siano visibili dal suolo a uso pubblico o dalla strada.

Il parere dell’Agenzia delle Entrate, sentito anche il Ministero della Cultura, è positivo: è possibile beneficiare del bonus facciate anche per gli edifici vista mare.

Dunque, uno specchio d’acqua o la scogliera demaniale da dove l’edificio è visibile rientrano tra gli spazi a uso pubblico.

Bonus Facciate: il requisito della visibilità dallo spazio ad uso pubblico

Il requisito della visibilità è stato espresso anche nella risposta all’Interpello n. 337 del 12 maggio 2021.

Il Fisco ha richiamato la nota RU 0348403 del 9 novembre 2020 per dare parere positivo rispetto all’utilizzo del bonus facciate sul lato visibile dell’edificio dalla strada interna.

Bonus Facciate Case Vista Mare: a quanto ammonta?

Il Bonus Facciate Case Vista Mare è un’agevolazione introdotta per consentire l’attività di ristrutturazione.

Esso consente di recuperare il 90% dei costi dei lavori realizzati sulla parte esterna degli edifici siti nelle zone A e B.

Gli interventi devono interessare:

  • interventi di regolazione termica;
  • rifacimento dell’intonaco per oltre il 10% della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio;
  • spese correlate alla realizzazione dei lavori di ristrutturazioni.
Argomenti: