Bollo auto in scadenza e incentivo rottamazione, si deve pagare

Il pagamento del bollo auto va effettuato anche se l'auto sarà rottamata per gli incentivi su un nuovo acquisto?

di , pubblicato il
Bollo auto e legge 104

Ho il bollo della mia auto che scade il 30/04/19, quindi da rinnovare entro il mese di maggio p.v. Dal momento che ho acquistato una nuova auto e che dovrebbero consegnarmela entro il mese di maggio 2019, cioè esattamente durante il mese di proroga che la legge dispone per il tempo utile per il pagamento dello stesso, le chiedo: devo pagare ugualmente un anno intero di bollo anche se non ho più il possesso dell’auto, che secondo gli incentivi seguirà la rottamazione dell’auto? Distinti saluti.

Rottamazione auto per incentivo, il pagamento della tassa automobilistica va effettuato?

Lei, comunque, è tenuto al pagamento della tassa automobilistica in quanto la scadenza era il 30 aprile 2019, anche se c’è il mese di maggio per provvedere al pagamento. Ricordiamo che il bollo auto va pagato esclusivamente perché si  possiede un’auto.

La tassa automobilistica tanto odiata dagli italiani va pagata una volta all’anno, il pagamento deve esser effettuato entro l’ultimo giorno del mese successivo alla scadenza.

Quindi, anche nel caso posto in esame dal nostro lettore, il bollo dovrà essere pagato, anche se l’auto poi verrà rottamata per poter fruire delle agevolazioni.

Leggi anche: Calcolo bollo auto in scadenza, quale importo pagare se ci sono discordanze

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.