Assunzione disabile: cosa si intende per disabilità psichica e intellettiva | La Redazione risponde

Bonus assunzione disabile 2017: cosa si intende per disabilità psichica e intellettiva? Vediamo i chiarimenti dell'Inps |La Redazione risponde

di , pubblicato il
Bonus assunzione disabile 2017: cosa si intende per disabilità psichica e intellettiva? Vediamo i chiarimenti dell'Inps |La Redazione risponde

Assunzione disabile, cosa si intende per disabilità psichica e intellettiva.

Ho letto con estremo interesse l’articolo alla seguente pagina

Bonus assunzioni disabili 2016 e nuovi obblighi per il 2017: tutto quello che c’è da sapere

purtroppo non ho nessun social network, quindi non posso porgere li la domanda, provo comunque a chiedervi delle informazioni a questo indirizzo email sull’articolo sopra linkato, nella speranza che siate competenti in materia e possiate in qualche modo aiutarmi. Io sono disabile dal 20 luglio 2015, al 3% fisicamente per incidente sul lavoro e per il restante al 64% per problemi psichici dovuti ad ansia e depressione con il job act avevo la seguente agevolazioni in caso di
assunzione :

“Agevolazione del 70% (se il lavoratore disabile ha una disabilità psichica ed un’incapacità lavorativa di almeno il 46%) sull’imponibile previdenziale per 60 mesi o per tutta la durata del contratto a tempo determinato.”

e penso di rientrarci, ed essere nel giusto. Ora leggendo il vostro articolo sul decreto stabilità 2017, e non capisco ora che agevolazioni ha l’azienda ad assumermi, mi spiego, rientro nel 1° o 2° caso? (sempre copia e incolla dal vostro articolo) :

1) per riduzioni di capacità lavorativa tra il 67% e il 79% o minorazioni ascritte dalla quarta alla sesta categoria del testo unico in materia di pensioni di guerra: al datore di lavoro spetta un bonus assunzioni pari al 35% della retribuzione mensile lorda. In questo caso, l’incentivo ha una durata di 36 mesi;

2) per i lavoratori con disabilità intellettiva e psichica che comporti una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%, spetta in caso di assunzione a tempo indeterminato o di assunzione a tempo determinato di durata non inferiore a 12 mesi, un bonus pari al 70% della retribuzione lorda mensile per una durata massima di 60 mesi.

Se sono nel secondo, non mi cambia niente, ma c’è scritto “e intellettivo”, cioè persone down o ritardi mentali, hanno aggiunto intellettivo, rispetto all’anno scorso mi potete chiarire, aiutare o indirizzare a chi chiedere questa informazione?

Assunzione disabile: cosa si intende per disabilità psichica e intellettiva.

In riferimento alla domanda posta, lei rientrerebbe nel secondo punto:

  • per i lavoratori con disabilità intellettiva e psichica che comporti una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%, spetta in caso di assunzione a tempo indeterminato o di assunzione a tempo determinato di durata non inferiore a 12 mesi, un bonus pari al 70% della retribuzione lorda mensile per una durata massima di 60 mesi.

Vediamo come l’Inps con il Messaggio 30 ottobre 2008, n. 23991 – “Ulteriori istruzioni operative in tema di “Handicap e Disabilità.”, chiarisce la definizione di disabilità intellettiva e psichica.

Assunzione disabile: messaggio Inps n. 23991

Il messaggio Inps fornisce una definizione che distingue sotto il profilo medicolegale e concettuale la differenza fra disabilità psichica e disabilità intellettiva e indica anche gli strumenti valutativi da usare.
L’INPS richiama anche le modalità di quantificazione del grado di disabilità intellettiva in base al quoziente di intelligenza rilevato. L’ente fornisce indicazioni sulla corretta applicazione dell’art. 13 della legge 68/199.
L’Inps chiarisce che i due tipi di handicap, intellettivo o psichico, non debbono necessariamente coesistere. Si riporta integralmente parte del testo del messaggio dell’Inps:
“Prima di entrare nel merito della disabilità intellettiva e psichica appare utile annettere un contenuto definitorio ai concetti di intelletto e psiche (cfr. De Mauro Il Dizionario della lingua italiana ed. Paravia) :

  • Intelletto è la capacità di intendere, di apprendere, memorizzare, ragionare, prevedere e giudicare;
  • Psiche è l’insieme dei processi e delle funzioni della mente, sensoriali, affettive, volitive ecc., che non fanno parte dalla dimensione corporea e materiale dell’uomo, mediante cui l’individuo ha esperienza di sé e della realtà.

Trascendendo da discettazioni di carattere filosofico, senz’altro in nessun caso esaustive, ed avuto unicamente riguardo alle ricadute operative concrete del contenuto definitorio:

  • può dirsi intelletto, ciò che attiene alla funzione cognitiva, in rapporto anche al livello culturale e di intelligenza, e all’attentività: si saggia con scale che misurano il quoziente verbale, di prestazione anche motoria, di intelligenza.
  • può dirsi psiche ciò che attiene a più ampia categoria dove molte capacità si interrelano, sostenute, sul piano neurobiologico, dalle molteplicità di interpolazioni fra aree cerebrali deputate a singole specializzazioni, in grado di influire anche sugli aspetti comportamentali, di temperamento e umorali della persona”.

Assunzione disabile: Contatti Inps

Consigliamo di rivolgersi alla sede dell’Inps di appartenenza per i chiarimenti del caso.

L’ Inps, per assicurare ai cittadini un supporto adeguato nell’utilizzo dei servizi online e la possibilità di monitorare l’iter delle proprie richieste di servizio o di fissare un appuntamento con un esperto di una Sede Inps, ha sviluppato il proprio sistema di gestione dei rapporti con l’utenza.

E’ possibile accedere al nuovo sistema in vari modi:

  • telefonando: numero verde gratuito da rete fissa 803164, numero a pagamento 06164164 da rete mobile;
  • tramite VOIP e Skype dai gruppi di operatori del Contact Center Multicanale (CCM);
  • gestione delle richieste più complesse e specifiche: gli operatori del CCM smistano agli esperti del Centro di Informazione e Consulenza regionale competente o della Sede che ha in carico la pratica dell’utente e può dargli un appuntamento per una consulenza;
  • l’utente può inviare autonomamente tramite il servizio on line Inps Risponde, accessibile anche da smarphone e tablet scaricando l’applicazione gratuita Inps-Servizi Mobile, le richieste.
Argomenti: , ,