Agevolazione acquisto auto con disabile in struttura, la detrazione si perde?

Agevolazioni fiscali per acquisto auto con legge 104, se il disabile è ricoverato, si perde la detrazione nel modello 730 o Redditi? | La Redazione risponde.

di , pubblicato il
Agevolazioni auto legge 104

Agevolazioni acquisto auto per persona con disabilità ricoverato in RSA, è possibile portare le spese in detrazione nella dichiarazione 730? Analizziamo cosa stabilisce la legge, rispondendo anche al quesito di un nostro lettore:

Buongiorno, ho reperito il suo indirizzo mail dal sito e mi permetto di sottoporLe il seguente quesito:

Io ho 80 anni, mio marito ammalato di Alzheimer con assegno di accompagnamento, è ricoverato in una RSA.

L’anno scorso ho comperato a suo nome una Panda in sostituzione della precedente auto (dopo 5 anni)  per la quale avevamo avuto i vantaggi della 104 compreso la deduzione del 19% dal reddito.

Quest’anno, in occasione della dichiarazione dei redditi, il CAF mi dice che non è più possibile portare in detrazione il 19%. Io non ne sono convinta. L’auto mi serve per andare tutti i giorni alla RSA per imboccarlo e qualche volta l’ho portato a casa in qualche occasione speciale.

Mi può aiutare dandomi un Suo autorevole parere? La ringrazio anticipatamente e Le porgo cordiali saluti.

Modello 730: spese veicoli per persone con disabilità

Nel Rigo E4 del modello 730, vanno indicate le spese dei veicoli sostenute per le persone con disabilità, con precisione bisogna indicare le spese sostenute per l’acquisto: motoveicoli e autoveicoli adatti alle esigenze della persona con disabilità, autoveicoli per il trasporto di disabili affetti da sordità o non vedenti.

La detrazione, spetta per una sola auto nel periodo temporale di quattro anni dalla data di acquisto del veicolo su un tetto di spesa di euro 18.075,99. La condizione indispensabile è che l’auto deve essere usata in via esclusiva dalla persona con handicap grave. È possibile detrarre anche le spese straordinarie di manutenzione sempre se rientrano nel tetto di spesa di euro di 18.075,99. Le spese si possono portare in detrazione nel 730 con una percentuale del 19%, in un’unica soluzione oppure in quote costanti ripartite in quattro anni.

Possono fruire delle agevolazioni fiscali sia il disabile che il familiare che ha a carico il disabile, la normativa chiarisce che l’auto deve essere usata in modo esclusivo per l’accompagnamento della persona invalida.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,