Finmeccanica maglia nera: Pansa rivoluziona l’organigramma delle controllate

Il nuovo numero uno di Finmeccanica nel cda di ieri ha effettuato le nomine delle posizioni rimaste scoperte. Rinviata l'approvazione del bilancio

di Carlo Robino, pubblicato il

Finmeccanica non riesce ad approfittare della giornata positiva sui mercati finanziari e resta sempre in fondo al listino principale della Borsa di Milano. Il titolo della società finita al centro delle polemiche per l’arresto del suo ex presidente Giuseppe Orsi, in questo momento cede il 2,86 a 3,876 euro per azione.

Intanto la società guarda avanti. Ieri si è tenuto il primo cda con Alessandro Pansa in veste di amministratore delegato. Il massimo dirigente Finmeccanica ha provveduto a sostituire Bruno Spagnolini, cfo di Agusta Westland finito insieme ad Orsi al centro dell’inchiesta sulla commessa indiana, con Daniele Romiti. Ma non è stata l’unica sostituzione: Pansa ha infatti nominato Luigi Pasquali come amministratore delegato di Telespazio al posto dell’indagato Carlo Gualdaroni mentre Alessandro Franzoni prenderà il posto di Renzo Lunardi quale amministratore delegato di Wass. Il board è stato poi informato della ricezione di offerte per Ansaldo Energia (la società non è specificato quante e da parte di chi). Rinviata l’approvazione del bilancio dell’esercizio, che sarebbe dovuta tenersi il 12 marzo, il cda dovrà riunirsi entro il termine ultimo del 30 aprile.

Argomenti: Borsa Milano, Leonardo Finmeccanica