Diasorin: 2 nuovi test sulla Bordetella pertussis

di , pubblicato il

DiaSorin ha reso noto di aver lanciato 2 nuovi test LIAISON per la determinazione quantitativa degli anticorpi IgA e IgG della Bordetella pertussis, nel mercato al di fuori degli Stati Uniti. I nuovi test DiaSorin rappresentano la prima soluzione completamente automatizzata sul mercato, che permette una diagnosi rapida e corretta della Bordetella pertussis.

La Bordetella pertussis è una malattia batterica delle vie respiratorie causata dal bacillo della Bordatella pertussis, altamente contagiosa e conosciuta più comunemente come pertosse o tosse asinina. La pertosse colpisce in prevalenza i neonati e i bambini piccoli e si trasmette facilmente per via aerea. I primi sintomi compaiono generalmente 7-10 giorni dopo aver contratto l’infezione e sono contraddistinti da lievi sintomi febbrili e da tosse, che tipicamente si sviluppa in una forma più convulsa (tosse parossistica). Nei neonati più piccoli, gli episodi di tosse convulsa possono essere seguiti da periodi di apnea. I pazienti che non sono ancora stati curati possono risultare contagiosi per oltre tre settimane. La pertosse resta una delle principali cause di morte infantile in tutto il mondo e continua a essere un problema per la salute pubblica, anche nei paesi con un alto tasso di vaccinazione contro la malattia. Inoltre, per quanto riguarda i bambini, gli anticorpi materni non sono in grado di proteggere i neonati da forme più severe di pertosse. Secondo una ricerca del Centro per il Controllo delle Malattie negli Stati Uniti, i casi di pertosse sono gradualmente aumentati nel paese negli anni ’80 e nel 2013 ne sono stati segnalati più di 28.000. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ci sarebbero 50 milioni di nuovi casi ogni anno, con un numero di decessi pari a 300.000 persone all’anno.

Francesco Colotta, Corporate senior VP e Chief Medical Officer di DiaSorin, ha commentato: “I dati sulla diffusione della pertosse nel mondo dimostrano l’importanza di una diagnosi tempestiva e corretta. Per rispondere alla necessità del mercato dei laboratori, DiaSorin ha introdotto la prima soluzione completamente automatizzata per la determinazione della pertosse, ampliando ulteriormente la propria offerta nell’aerea clinica delle Malattie Infettive e rafforzando la propria posizione di Specialista della Diagnostica”.

Argomenti: