Chiusura Borsa Tokyo: il Nikkei rimbalza, Sony fa ancora meglio

di , pubblicato il

La Borsa di Tokyo, dopo le spaventose perdite messe a segno nei giorni scorsi, ha chiuso l’ultima seduta settimanale di contrattazioni con l’indice Nikkei in progressione dell’1,37% a 13774,37 punti. Si è colorato di nero anche il più ampio indice Topix che ha mandato in archivio la giornata con un balzo del 1,36%, arrivando a 1.135,78 punti. La buona performance odierna non ha però evitato al Nikkei di chiudere il mese di maggio in negativo (-0,6%) mettendo così fine a un trend di crescita che durava, ininterrottamente, da 9 mesi. Tornando alla seduta di oggi, a consentire questo il timido recupero sono stati gli acquisti sui titoli del comparto export con Sony che ha messo in cassaforte 2 punti percentuali beneficiando dei rumors sulla possibile separazione delle attività di intrattenimento. 

Nel complesso, il ritorno della fiducia è da imputare alla revisione al ribasso del Pil Usa (a +2,4%: Usa: Pil 1° trimestre 2012 +2,4%) che ha allontanato le paure sulla possibile imminente fine dell’allentamento monetario da parte della Fed. 

Argomenti: