Aumento capitale Creval fortemente diluitivo, titolo affonda in borsa

di , pubblicato il
Una raffica di vendite accoglie in borsa la pubblicazione delle condizioni definitive relative all'aumento di capitale di Creval

Borsa Italiana ha diffuso una nota di stampa con la quale si afferma che l‘aumento di capitale di Creval da 700 milioni di euro, le cui condizioni sono state rese note questa mattina (Creval: aumento fissato a 0,10 euro per azione), sarà fortemente diluitivo.

Nella nota di Borsa Italiana si può leggere che l’operazione di aumento di capitale del Credito Valtellinese è “fortemente diluitiva pertanto trova applicazione la normativa di riferimento del cosiddetto modello rolling”. Ricordiamo che l’adozione del modello rolling era stata sperimentata per la prima volta nell’ambito dell’aumento di capitale di Banca Carige a fine 2017. Il modello era stato promosso dalla Consob per evitare che, durante gli aumenti di capitale iperdiluitivi, si potessero verificare anomalie di prezzo sui titoli azionari interessati. In particolare, il modello prevede che una volta iniziato l’aumento, sia possibile esercitare in via “anticipata” i diritti di opzione in ciascun giorno dell’aumento a partire dal terzo, ricevendo immediatamente le azioni di nuova emissione.
Tale consegna “anticipata” delle azioni di nuova emissione è finalizzata a permettere di effettuare l’arbitraggio fra azioni e diritti di opzione già a partire dal primo giorno di avvio dell’aumento di capitale.

Intanto il titolo Creval in borsa sta segnando un crollo dell’11%.

Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.