Stangata Rc auto: rischio rincari assicurazioni al Nord e tariffe meno care al Sud, le provincie colpite

Possibile stangata per l'Rc auto al Nord e sconti al Sud con la manovra.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Possibile stangata per l'Rc auto al Nord e sconti al Sud con la manovra.

L’Rc auto costerà meno al Sud e di più al Nord? Nelle intenzioni del Governo c’è sicuramente abbassare le tariffe, norme per garantire dei costi più equi. Il timore è quello di tornare alla tariffa unica, una paura che sembra coinvolgere le assicurazioni e che consiste in un livellamento generale del premio.

Provincie coinvolte

La novità, se così fosse, potrebbe essere contenuta nel decreto legge omnibus. Lo scopo è realizzare quel sistema secondo cui per i guidatori che si trovano in prima classe di bonus-malus le tariffe siano uguali per tutti. Un sistema che fa felici quegli assicurati che vivono in zone a rischio truffe o con più possibilità di sinistri, molto meno tutti gli altri.

Fino ad oggi questo scenario non aveva mai trovato sbocco anche perché tutto ciò avrebbe provocato un rialzo dei prezzi al Nord e meno costi al Sud. Secondo le prime proiezioni, infatti, sembra probabile che questo intervento comporterebbe rincari fino al 40% a Bolzano e discese di prezzi fino al 65% a Napoli. Rincari possibili, sempre secondo le proiezioni, ad Aosta (35%), Trento (25%) e Vicenza (28%) mentre crolli avverrebbero a Massa Carrara, Pistoia e Salerno.   Tra le provincie più colpite dunque Aosta, Biella, Pordenone, Campobasso e Oristano. In sostanza si teme che per abbassare i costi al Sud bisognerà di fatto alzare i costi al Nord.

Stangata da 1 miliardo

Secondo Gabriele Galateri di Genola, presidente delle Generali «Bisogna fare molta attenzione a trattare questi argomenti con la dovuta attenzione perché siamo una delle travi portanti del sistema nazionale» il riferimento è alla manovra e al coinvolgimento delle assicurazioni nell’incremento della pressione fiscale. Il tutto potrebbe trasformarsi in una stangata 1 miliardo di euro per il settore.

A questo si aggiunge il discorso legato alla portabilità della scatola nera. Nella manovra si è infatti parlato di  tariffa equa e di eliminazione dei « vincoli di trasferimento della polizza da un assicuratore a un altro» di cui fa parte anche la scatola nera, che deve essere smontata qualora si cambia compagnia. La Legge ha approvato la portabilità ma non è ancora attiva.

Leggi anche: Rc auto sempre più cara: stop alla sospensione dell’assicurazione, cosa potrebbe cambiare

[email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia, Politica, Politica italiana