Spiagge aperte ma con regole, come sarà l’estate 2021

Si riparte con la stagione estiva, ecco come riaprono le spiagge per l'estate 2021.

di , pubblicato il
Riapertura spiagge calendario

Quando si potrà tornare in spiaggia durante l’estate 2021? Il nuovo decreto riaperture del 26 aprile prevede il via libera per gli stabilimenti balneari a partire dal 15 maggio anche se il ministro Massimo Garavaglia ha successivamente chiarito che non esistono ad oggi limitazioni per le spiagge e dunque gli operatori possono già da ora aprire gli impianti.

Regole per le spiagge durante l’estate 2021

Le spiagge, dunque, possono già riaprire con le stesse regole dello scorso anno. A chiarirlo è stata anche una nota dello stesso ministro Garavaglia:

«L’ultimo decreto del governo non contiene una data di riapertura delle spiagge in quanto non esiste una legge che le chiuda. Per farla semplice, le spiagge sono aperte; di conseguenza, gli operatori si possono attivare gli impianti»

La stagione turistico balneare può ripartire seguendo le stesse regole del 2020 ma tenendo a mente che quest’anno in più avremo la campagna vaccinale e i pass per spostarci tra regioni arancioni o rosse.
Di fatto, andare in spiaggia durante l’estate 2021 significherà dover rispettare alcune regole di base tra cui:

-Una distanza tra ombrelloni di 10 metri
-Una distanza di almeno un metro tra le attrezzature di spiaggia quindi lettini, sedie a sdraio etc
-Numero di ombrelloni ridotto al 30% o 40%
-Presenza di steward da spiaggia per illustrare le regole e accompagnare i clienti all’ombrellone
-Divieto di feste, assembramenti, obbligo di prenotazione degli ombrelloni con entrata e uscita differenziata grazie a percorsi ad hoc
-Divieto dell’uso promiscuo delle cabine
-Obbligo di mascherina qualora non si riesca a rispettare in spiaggia la distanza di almeno un metro e igienizzazione degli spazi comuni.
In merito alle spiagge libere, varranno ugualmente le regole dello scorso anno che prevedono una sorveglianza attiva e disinfezione dei servizi presenti.

Si attende il pass verde per gli spostamenti

Tra le grandi innovazioni dell’estate 2021 troviamo anche il pass verde o certificato verde, una sorta di certificato che serve appunto a spostarsi tra regioni arancione e rosse e che dovrà attestare se la persona è vaccinata, guarita, dal covid o con tampone negativo. Il pass verde sarà molto importante per la prossima estate e regolerà tutti gli spostamenti anche per turismo.

Vedi anche: Tessera sanitaria per spostamenti tra regioni? Pass vaccinale allo studio

[email protected]

Argomenti: ,